Curon: anticipazioni, trama e trailer della nuova serie di Netflix

Daniela Attanasio 8 Giugno 2020

Anticipazioni, trama e promo trailer della nuova serie Curon disponibile in streaming su Netflix dal 10 Giugno 2020.

Curon è una serie tv italiana, creata da Ezio Abate, Ivano Fachin, Giovanni Galassi e Tommaso Matano.

Appartiene al genere fantastico mescolato all’horror.

Presenta sette episodi nella prima stagione, ancora non si sa nulla di un’ipotetica seconda stagione.

La serie è stata realizzata, prodotta da Netflix e sarà distribuita su questa piattaforma in streaming in oltre 100 paesi al mondo. L’uscita è prevista per Martedì 10 Giugno 2020.

Il cast di Curon è formato dai seguenti attori: Valeria Bilello, Luca Lionello, Federico Russo, Margherita Morchio, Anna Ferzetti, Juju Di Domenico, Giulio Brizzi, Max Malatesta, Luca Castellano, Maximilian Dirr.

Valeria Bilello aveva già partecipato a una produzione internazionale quando ha recitato nella serie Sense8. Federico Russo è diventato celebre grazie alla sua interpretazione ne I Cesaroni.

La serie prende spunto dalla famosa leggenda di Curon che ha come protagonista il campanile, simbolo della locandina. Tra il 1948 e il 1950 fu costruita una diga che unì il lago a quello di Resia per favorire la costruzione di una centrale elettrica. A causa della diga, il paese fu completamente sommerso dall’acqua. Gli abitanti sono stati costretti a fuggire e del vecchio borgo non è rimasto nulla, ad eccezione del campanile che si erge in mezzo al lago. La storia si infittisce quando si pensa che il campanile continui a suonare nei mesi più gelidi. Peccato che le campane siano state rimosse nel 1950!

Anticipazioni e trama serie Netflix: Curon dal 10 Giugno 2020: di cosa parla e dove è ambientata

La nuova serie Netflix è ambientata nella omonima cittadina di Bolzano, Curon Venosta, in Trentino alto Adige. La trama della serie racconta la storia di Anna, che ha due figli gemelli Daria e Mauro e dopo ben diciassette anni decide di ritornare al suo paese natio. Qui i due gemelli devono fare i conti con la scomparsa misteriosa della madre.

Anna ritorna nel posto dove ha subito un forte trauma anni prima. Il suo ritorno causerà malumori nella piccola cittadina, i due fratelli gemelli avranno molte difficoltà ad ambientarsi e, quando si trovano senza la loro madre, devono ricercare nelle tradizioni del luogo per arrivare a scoprire la realtà.

Recensione nuova serie di Netflix sulla leggenda del campanile nel lago

Da come si evince dal promo trailer Curon di Netflix, la serie è ambientata in una località dai forti toni evocativi. Nella cittadina ci sono boschi, laghi e animali selvatici che rendono la serie molto suggestiva. La fotografia è volutamente cupa per dare allo spettatore la giusta suspense. Entrano in scena il mistero, il fantastico, ma anche l’importanza delle relazioni umane in un mondo al limite del paranormale.

In una recente intervista la regista degli ultimi tre episodi del nuovo show di Netflix racconta le difficoltà in post produzione. Difatti, la storia richiede un ampio uso di effetti speciali ed impianti scenici. La prima parte della stagione si concentra sulle relazioni umane tra i personaggi, Mentre nella seconda ci si concentra sulla componente sovrannaturale.

La serie tv di Netflix presenta molti tratti di somiglianza con Stranger things, la serie statunitense che ha per protagonisti bambini che devono sconfiggere creature mostruose simbolo del male. Anche qui al centro della storia ci sono i due ragazzi che, contro tutto e tutti, devono arrivare alla verità.

Promo trailer Curon, nuova serie di Netflix: guida video YouTube

© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto