Chi è Chico Forti, storia, cosa ha fatto, biografia, moglie, figli

Francesca Di Stasio 10 Luglio 2020

Ex produttore televisivo, ex velista italiano, chi è Chico Forti, storia dell'uomo in carcere negli Stati Uniti con l'accusa di omicidio: biografia, età, moglie e figli e speciale Le Iene.

E’ intervenuto sul suo caso anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sull’intricata vicenda giudiziaria con ancora molte ombre e punti oscuri.

L’ex velista da vent’anni è rinchiuso in un carcere di massima sicurezza negli Stati Uniti con l’accusa di omicidio. Secondo una giuria popolare di Miami è colpevole di aver ucciso il quarantenne Dale Pike.

Una vita tranquilla in quel di Trento, un lavoro come produttore televisivo, una passione per il windsurf, la partecipazione a sei mondiali.

Poi, il trasferimento a Miami dove aveva iniziato ad investire in diverse attività e in particolare nel settore immobiliare. Una nuova vita con la compagna conosciuta proprio negli USA e tre figli.

Tutto sembrava andare per il verso giusto, poi quella notte del 15 febbraio del 98 improvvisamente tutto cambiò e la sua esistenza fu completamente sconvolta.

Sul caso sono poi intervenute Le Iene che cercano di raccontare la sua storia per dirci chi è Chico Forti, con chi è sposato, quanti figli ha e come si chiamano, vita privata, cosa avrebbe fatto e perché potrebbe essere innocente.

Chi è Chico Forti: curriculum, biografia, età, moglie e figli, cosa ha fatto per essere colpevole di omicidio

Per capire chi è Chico Forti, lo speciale de Le Iene dal quale si potrebbe anche ipotizzare la sua innocenza ci aiuterà a ricostruire non solo la storia ma anche biografia e vita privata.

All’anagrafe il suo vero nome è Enrico Forti è nato a Trento l’8 febbraio del 1959, oggi ha 61 anni ed è del segno zodiacale dell’Acquario. Ha vissuto nella sua città Natale fino alla maturità scientifica conseguita nel 1978. Pio, si trasferisce a Verona per frequentare l’Istituto Superiore di Educazione Fisica.

Suo padre, Aldo è venuto a mancare molti anni fa, sua madre Maria novantunenne ha parlato in TV nel corso dello Speciale de Le Iene che racconta la vicenda giudiziaria di suo figlio. Parole commoventi quelle della donna. Che non ha mai smesso di perdere la speranza che suo figlio torni libero e gli ha detto: “Ti voglio un bene dell’anima”.

Enrico ha anche un fratello Stefano. Ha uno zio Gianni che non ha mai smesso di lottare per dimostrare l’innocenza di suo nipote. Sin dall’inizio si sta occupando della vicenda facendo avanti e indietro dagli Stati Uniti. Ha investito la maggior parte del suo tempo per cercare di aiutarlo e non solo. Pare infatti che si sia anche venduto una casa per sostenere la costosa battaglia legale negli Stati Uniti.

Per quanto la riguarda la sua vita privata, sappiamo che negli Stati Uniti governati da Donald Trump ha conosciuto la moglie di Chico Forti, Heather Crane, ex Miss America con cui Forti ha due figli. Savannah Sky nata nel 1994, Jenna Bleu nato nel 1996 e Francesco Luce nato proprio nel 98, anno in cui per suo padre è iniziata la lunga odissea giudiziaria.

Perchè Enrico Forti oggi è in carcere negli Stati Uniti

Per conoscere la vera storia di Chico Forti, chi è nella sua vita privata oggi trascorsa in carcere, ascoltiamo direttamente le sue parole lasciate nell’intervista e servizio de Le Iene. Ma prima ancora partiamo della sua biografia e curriculum.

Prima di essere incarcerato era un produttore televisivo, un videomaker e un velista. Ha partecipato a ben sei mondiali e due europei di Windsurf. Ha iniziato a praticare questo sport nel 1979. È stato il primo italiano a competere nella coppa del mondo di windsurf. Nel 1987 è stato eletto Atleta dell’Anno dal Club Albatross della città di Bergamo.

Proprio nel 1987, un incidente automobilistico lo costringe a mettere fine alla carriera agonistica. Inizia così una nuova carriera nel mondo delle produzioni televisive. In particolare produce filmati di sport estremi (windsurf, snowboard, surf, e tanti altri). Nello stesso tempo collabora anche nella creazione e sviluppo di materiali per il windsurf.

Scrive anche numerosi articoli su riviste specializzate di sport velici. Nel 1989 poi diventa capoeditore di Windsurf Italia e promotore del World Festival on the Beach di Mondello.

Viene invitato come ospite in diverse trasmissioni televisive dedicate allo sport. Nel 1990 poi crea la casa di produzione Hang Loose. Il programma omonimo è specializzato in sport estremi e pone le basi per la nascita degli Extremes Games. Ad aprire i giochi sarà in qualità di ospite d’onore proprio lui.

Nel 1990 partecipa come concorrente a Telemike e vince una discreta somma di denaro, circa 80 milioni di lire, che gli permettono di trasferirsi nel 1992 negli Stati Uniti, precisamente in Florida. Qui inizia ad investire in diversi settori, tra cui quello immobiliare. Qui Chico Forti conosce sua moglie e diventa padre di tre figli. Ma è sempre qui che la sua vita cambia per sempre.

Storia del caso e omicidio Chico Forti, colpevole o innocente?

La notte del 15 febbraio 1998 il quarantenne Dale Pike, figlio di Anthony Pike, il proprietario del Pikes Hotel a Ibiza con cui Forti aveva avviato una trattativa per acquistare l’hotel, viene trovato privo di vita sulla spiaggia di Sewer Beach a Miami. Ad essere accusato di aver commesso l’omicidio è Chico Forti. L’uomo dopo un processo lampo (ventiquattro giorni) viene condannato all’ergastolo con l’accusa di felony murder. Un omicidio commesso durante l’esecuzione di un altro crimine.

Nel caso, si tratterebbe di truffa ordita dall’Italiano ai danni del padre di Dale, Anthony Pike. Dal 2000, sta scontando la pena nel carcere di massima sicurezza, il Dade Correctional Institution di Florida City vicino Miami. Da allora Enrico grida la sua innocenza e sostiene di essere stato vittima di un clamoroso errore giudiziario.

Lo speciale de Le Iene: chi è Chico Forti oggi per Gaston Zama

Ma se pensiamo di sapere davvero chi è Chico Forti oggi dopo l’accusa di omicidio negli Stati Uniti, forse ci sbagliamo, sono Le Iene ad introdurre nuovi elementi di riflessione.

Nel corso degli anni le autorità italiane si sono mostrate indifferenti. Soltanto alcuni esponenti politici come Luigi Di Maio, si erano occupati in passato del caso dell’italiano condannato negli Stati Uniti. Senza però riuscire ad ottenere alcun risultato. A riaccendere i riflettori sul caso è stato il programma televisivo Le Iene che gli ha dedicato uno speciale curato da Gaston Zama. Per cercare di far luce su questa complicata vicenda. Sono molti i dubbi sulle indagini, sul processo e sulla condanna.

Sarebbero diversi gli errori e le negligenze. Contro Enrico non ci sarebbero né indizi e prove certe, né testimoni. Non sarebbe chiaro poi neanche il movente dell’omicidio. Nello speciale vengono ripercorsi i momenti salienti della vicenda con tutte le anomalie. Le testimonianze e gli incontri con le persone più vicine a lui. Anche quelli più toccanti avvenuti oltre oceano con i figli che vivono alle Hawaii. E anche con l’ex velista all’interno del penitenziario di massima sicurezza a Miami dove sta scontando l’ergastolo.

Dopo lo speciale, si sono moltiplicati gli appelli di coloro che chiedono chiarezza sulla vicenda e che esprimono il loro sostegno all’uomo. Tra i tanti anche la conduttrice Alessia Marcuzzi.

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro ha detto che l’Italia chiederà la grazia per Forti. Sul caso Chico Forti, Luigi Di Maio ha dichiarato che l’uomo, non verrà lasciato da solo in questa battaglia. “Dobbiamo lavorare con intelligenza” ha detto. E che sarà fatto il possibile affinché il suo caso si possa finalmente risolvere positivamente. Si spera di arrivare alla revisione del processo o al rimpatrio di Forti anche da detenuto.

Anagrafica Principale
Ex produttore televisivo, ex velista, è coinvolto in un'intricata vicenda giudiziaria con ancore molte ombre e punti oscuri. Da vent'anni è rinchiuso in un carcere di massima sicurezza negli Stati Uniti con l'accusa di omicidio. Secondo una giuria popolare di Miami è colpevole di aver ucciso il quarantenne Dale Pike.
Nome e CognomeEnrico Forti
Data di nascita08/02/1959
Luogo di nascitaTrento
ProfessioneProduttore televisivo, velista
Anagrafica Principale
Ex produttore televisivo, ex velista, è coinvolto in un'intricata vicenda giudiziaria con ancore molte ombre e punti oscuri. Da vent'anni è rinchiuso in un carcere di massima sicurezza negli Stati Uniti con l'accusa di omicidio. Secondo una giuria popolare di Miami è colpevole di aver ucciso il quarantenne Dale Pike.
Nome e CognomeEnrico Forti
Data di nascita08/02/1959
Luogo di nascitaTrento
ProfessioneProduttore televisivo, velista
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto