Game of Thrones: trama, recensione, cast, scheda tecnica e sigla

Daniela Attanasio 3 Settembre 2020

Ecco di cosa parla la serie tv Game of Thrones, tratta dalle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.

R. Martin, in streaming su HBO, con Emilia Clarke, Kit Harington, Sophie Turner: trama, recensione, cast, scheda tecnica e trailer.

Game of Thrones è una serie tv targata HBO andata in onda dal 2011 fino al 2019. La serie è tratta dai libri “Cronache del ghiaccio e del fuoco” scritti da George R.R. Martin e comprende 8 stagioni. Creata da David Benioff e Daniel Brett Weiss, Game of Thrones (in italiano Il trono di spade) ha avuto un enorme successo mondiale che l’ha resa una delle migliori serie di sempre.

Numerosi sono i personaggi interpretati dai seguenti attori che compongono il cast del Trono di spade: Emilia Clarke, Kit Harington, Sean Bean, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Sophie Turner, Maisie Williams, Richard Madden, Alfie Allen, Isaac Hempstead-Wright, Jack Gleeson, Rory McCann, Jason Momoa, Charles Dance, John Bradley, Carice van Houten, Rose Leslie, Conlett Hill, Iwan Rheon, Natalie Dormer, Jerome Flynn, Gwendoline Christie, Kristofer Hivju, Nathalie Emmanuel, Tom Wlaschiha e Jacob Anderson.

Il trono di spade è una serie appartenente al genere fantasy. Le tematiche trattate sono molteplici. Si va dall’incesto alla sete di potere, dal rapporto tra genitori e figli a quello di coppia, dai matrimoni combinati alla violenza sulle donne. Il rapporto tra fratelli è un altro tema molto importante in Game of Thrones ed è evidente soprattutto nel finale della serie.

La colonna sonora è stata composta da Ramin Djawadi. Nel corso degli anni ha avuto numerosi riconoscimenti premiando sia la serie, sia i singoli attori nelle loro interpretazioni. È possibile guardare Game of Thrones in streaming su HBO.

Trama e recensione Game of Thrones, di George R. R. Martin, David Benioff e Daniel Brett Weiss

La trama di Game of Thrones si concentra sulla lotta tra casati. Nella prima stagione la morte di Eddark Stark per mano dei Lannister sconvolge tutti. Il figlio illegittimo di Ed, Jon Snow, approda alla Barriera dove si arruola con i Guardiani della notte per sconfiggere una misteriosa presenza: gli Estranei. Daenerys insieme al fratello vogliono riconquistare il trono. Si unisce a Khal Drogo e diventa madre di due draghi.

Nel frattempo continua la lotta al potere. Cersei, dopo la morte del figlio Joffrey, cerca di salire al comando. Arya inizia l’addestramento per diventare un’abile combattente. Melisandre va alla ricerca di Jon per rivelargli un’importante notizia circa le sue origini.

Sansa riesce a fuggire dai Lannister, mentre Tyrion viene processato, ma riesce a salvarsi. Jaime incontra Brienne e insieme si incamminano alla volta di Approdo del Re. Baelish, che ha il merito di aver fatto fuggire Sansa, la incastra facendola sposare con Ramsay.

Come finisce la serie fantasy targata HBO

Bran protetto da Hodor va alla ricerca del Corvo a con tre occhi. Il figlio minore di Ed ha delle continue allucinazioni. Jon muore improvvisamente dopo un’imboscata dei Guardiani della notte, ma resuscita grazie alla Sacerdotessa Melisandre. Jon, successivamente, riesce a salvare sua sorella Sansa dalle grinfie di Ramsay.

Daenerys avanza verso Grande Inverno e sboccia la passione tra lei e Jon. Ciò che non sanno, però, è che in realtà sono zia e nipote. Ma non c’è tempo per pensare a loro. Una minaccia incombente ricade sul futuro di tutti: gli Estranei. In una lunga battaglia, i quali vengono sconfitti grazie a una mossa astuta di Arya.

Il gran finale della serie vede Jon uccidere Daeneys dopo la sua follia, viene processato e relegato a partire per la Barriera. Sansa regina di Grande Inverno, Arya parte alla volta della scoperta del mondo. Cersei e Jaime muoiono e sorprendentemente arriva sul trono di spade Bran.

L’ultima stagione di Game of Thrones ha scatenato numerose polemiche, sia per il numero esiguo di episodi, sia per la trama che sembra sia stata arruffata e conclusa senza dare attenzione ai dettagli. Uno degli attori protagonisti, Kit Harington, ammette di non averla mai vista.

Sigla di Game of thrones, serie fantasy di George R.R. Martin

Scheda tecnica
La lotta al potere porta le casate a scendere in campo per comandare ad Approdo del Re. Gli Stark, i Lannister, i Targaryen, i Baratheon, i Greyjoy, i Tyrell, i Tully e i Frey si scontrano fino all'ultimo sangue. Chi salirà sul trono di spade?
TitoloGame of thrones
Durata49-81 minuti
Generefantasy
CastEmilia Clarke, Kit Harington, Sean Bean, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Sophie Turner, Maisie Williams, Richard Madden, Alfie Allen, Isaac Hempstead-Wright, Jack Gleeson, Rory McCann, Jason Momoa, Charles Dance, John Bradley, Carice van Houten, Rose Leslie, Conlett Hill, Iwan Rheon, Natalie Dormer, Jerome Flynn, Gwendoline Christie, Kristofer Hivju, Nathalie Emmanuel, Tom Wlaschiha e Jacob Anderson.
Anno di prod.2011-2019
Scheda tecnica
La lotta al potere porta le casate a scendere in campo per comandare ad Approdo del Re. Gli Stark, i Lannister, i Targaryen, i Baratheon, i Greyjoy, i Tyrell, i Tully e i Frey si scontrano fino all'ultimo sangue. Chi salirà sul trono di spade?
TitoloGame of thrones
Durata49-81 minuti
Generefantasy
CastEmilia Clarke, Kit Harington, Sean Bean, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Sophie Turner, Maisie Williams, Richard Madden, Alfie Allen, Isaac Hempstead-Wright, Jack Gleeson, Rory McCann, Jason Momoa, Charles Dance, John Bradley, Carice van Houten, Rose Leslie, Conlett Hill, Iwan Rheon, Natalie Dormer, Jerome Flynn, Gwendoline Christie, Kristofer Hivju, Nathalie Emmanuel, Tom Wlaschiha e Jacob Anderson.
Anno di prod.2011-2019
© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto