Social distance: anticipazioni, trama, cast e trailer, serie Netflix

Daniela Attanasio 6 Ottobre 2020

Ecco di cosa parla la nuova serie in uscita Social distance che racconta l'esperienza della quarantena, in streaming su Netflix: anticipazioni, trama, cast e trailer.

Social distance è una serie tv creata e girata durante il periodo del lockdown. Partecipano a questo progetto molti attori famosi con le loro famiglie. Sicuramente rappresenta qualcosa di mai visto prima sugli schermi. Creata da Jenji Cohan e prodotta da da Hilary Weisman Graham, la serie presenta otto episodi.

La data di uscita è prevista per Giovedì 15 Ottobre 2020, è  possibile vedere Social distance in streaming su Netflix.

Si tratta di una serie antologica. Gli sceneggiatori per scrivere la trame degli episodi non si sono mai veramente incontrati di persona, quindi si può dire che la serie è il primo prodotto cinematografico figlio della quarantena. Il Covid-19 ha mutato le nostre abitudini e indubbiamente anche il mondo del cinema e delle serie tv ne ha risentito e si sono adeguati.

Il cast è composto da Mike Colter, Danielle Brooks, Oscar Nunez, Guillermo Diaz, Asante Blackk, Peter Scanavino, Lachlan Watson, Max Jenkins e Marsha Stephanie Blake.

I temi toccati da questa serie tv sono legati alla difficile situazione in cui siamo stati costretti a vivere nei primi mesi del 2020. Il senso di smarrimento, la convivenza forzata h24 con i propri familiari/coinquilini che ha messo a dura prova la tranquillità di tutti. Nello specifico, la quarantena è stata difficile anche perché ci ha costretto a fare i conti con noi stessi, a volte scoprendo nuove sfumature del nostro carattere.

Anticipazioni e trama di Social distance, con Mike Colter e Asante Blackk: di cosa parla e cosa finisce

La trama Social distance è nota già dal trailer: attori che raccontano la loro esperienza della quarantena. Le immagini sono state girate nel primo periodo di lockdown da Covid-19, ad Aprile. Ciascun episodio è scollegato narrativamente dagli altri e si concentra su tutte le emozioni provate dai protagonisti.

Per rendere ogni episodio veritiero e privo di filtri, gli sceneggiatori si sono avvalsi anche della presenza dei parenti degli attori. In alcuni casi ci sono state delle vere e proprie scoperte di nuovi talenti. Ogni episodio di racconterà attraverso la lente di ingrandimento una storia diversa in cui gli attori espongono le loro difficoltà legate alla quotidianità e il modo in cui le superano.

Curiosità sulla nuova serie in uscita di Netflix

Gli attori di Social distance sono tanti. La produttrice esecutiva Jenji Cohan è nota per aver creato la serie Orange is the new black. Da questa serie provengono gli attori Marcia Debonis e Barbara Rosenblat. Troviamo anche Asante Blackk e Marsha Stephanie Blake che abbiamo avuto modo di apprezzare nella serie When they see us.

Questa serie in uscita su Netflix è stata girata rispettando tutte le disposizioni igienico-sanitarie, spesso attraverso le webcam dei personal computer posizionate nelle case degli attori. L’obiettivo è quello di narrare otto esperienze diverse che infondano un messaggio di speranza ai telespettatori affinché non si sentano soli nelle loro case e nell’affrontare la pandemia del Coronavirus. Una novità in casa Netflix che non vediamo l’ora di poter guardare!

Trailer di Social distance, serie antologica di Netflix

© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto