Sospensioni esami di stato 2020 abilitazione libere professioni

Alessandra Cristofaro 20 Novembre 2020

Quali sono le sospensioni degli esami di stato 2020 per le libere professioni a causa del Covid: possibili date di rinvio delle prove.

Negli ultimi mesi, le istituzioni si sono trovate ad affrontare una situazione davvero drammatica. Sono state prese numerose decisione per fronteggiare la pandemia che ci ha coinvolti. Dalla divisione del territorio in zone, alle sospensioni esami di stato 2020.

Il peggioramento della diffusione del virus ha costretto, quindi, il governo a prendere decisioni drastiche. Anche in materia di esami per l’abilitazione alla libera professione. In un primo momento sono state sospese tutte prove. Successivamente, per non creare una paralisi del sistema, il Miur è intervenuto.

Annualmente, i test per l’abilitazione all’esercizio delle libere professioni sono indetti con ordinanza ministeriale. Questa viene pubblicata in Gazzetta Ufficiale e si svolgono in autunno. L’esame, nel concreto, consiste in prove scritte e orali. Ma, il Covid, ha modificato i percorsi di abilitazione alle professioni: alcune prove continuano ad essere sospese, mentre per altri la modalità sarà online. Infatti, a seguito del DPCM 3 novembre 2020, sono sospesi i test per le professioni disciplinate dal Ministero dell’Istruzione. In particolare: periti industriali, periti agrari, geometri e agrotecnici. Per le altre professioni (architetti, ingeneri, avvocati, etc.), ci sono modalità differenti.

Quali esami sono sospesi? Quali invece procedono online? Vediamo di seguito le possibili date di rinvio e i pareri di alcuni candidati.

Causa Covid, sospensioni esami di stato 2020 abilitazione libere professioni: quali e date rinvii

Le sospensioni esami di stato 2020 non hanno coinvolto tutte le libere professioni. Il Ministro dell’Università e Ricerca, Gaetano Manfredi, ha ufficializzato gli esami orali per alcune categorie. Con il D.M n.38 del 24 aprile 2020, il Ministro, ha confermato che gli esami di abilitazione si svolgeranno via web. Questo vale per  le categorie professionali disciplinate dal Ministero dell’Università e Ricerca( es. Architetti; ingegneri, odontoiatri); NON  vale, invece, per quelle disciplinate dal Ministero dell’Istruzione (periti industriali, periti agrari, geometri e agrotecnici).

Ancora non sono note quali saranno le possibili date di rinvio per gli esami sospesi. Bisognerà attendere ancora per sapere quando si svolgeranno e in che modalità.  Per le altre categorie, invece, si è già svolta la prima sessione di prove online. Continuerà questa modalità, secondo il DM n. 661 del 24 settembre 2020. In particolare, l’esame a distanza, consiste in un’unica prova orale su tutte le materie richieste. Si tratta di una deroga straordinaria a quanto ordinariamente previsto causa Covid. Questo perché non è stato possibile creare un piano anti covid. Nessuna misura era in grado di mantenere il distanziamento sociale.

I candidati sulla sospensione degli esami di abilitazione

Alcuni candidati che hanno svolto la prima sessione di esami online, in questa nuova modalità, hanno riscontrato dei benefici. Tempi più brevi e meno prove da affrontare. Gli ordini di riferimenti hanno messo a disposizione anche alcuni corsi ai fini della preparazione. Un esempio è l’Ordine dei Biologi. Ha cercato di porre delle linee guida ai fini dell’esame. E’ stata, però, la prima volta in assoluto. Non c’erano, quindi, termini di paragoni precedenti.

Per i geometri, e le altre categorie sospese, non vale lo stesso discorso. Si sono trovati a non poter affrontare l’esame di abilitazione alla professione. Così come avvenuto per l’esame d’avvocato. Le sospensioni esami di stato, senza un’alternativa, contribuisce ad aumentare il tasso di disoccupazione. Questo, infatti, ha generato una forte preoccupazione per i giovani.

© Riproduzione Riservata
avatar Alessandra Cristofaro Sono laureata in Giurisprudenza e svolgo la pratica forense presso uno studio di diritto civile e diritto del lavoro.Sin da piccola ho sempre avuto una forte passione per la scrittura; credo che le parole, unite al potere della vera informazione, hanno un valore molto importante.Sono sempre stata una persona molto curiosa, con voglia di conoscere ciò mi circonda. Proprio per questo, con Controcampus mi occupo della rubrica attualità; con i miei articoli, cerco di comunicare ai lettori ciò che accade quotidianamente in modo chiaro, semplice ed originale, sperando di lasciare un messaggio ben preciso.Le caratteristiche che più mi rappresentano sono determinazione, semplicità e correttezza. Leggi tutto