• Barnaba
  • Alemanno
  • Valorzi
  • Meoli
  • Liguori
  • Gnudi
  • Andreotti
  • Grassotti
  • De Leo
  • Pasquino
  • Quaglia
  • Leone
  • Boschetti
  • Cacciatore
  • Rinaldi
  • Buzzatti
  • Rossetto
  • Santaniello
  • Mazzone
  • Bonetti
  • Falco
  • Califano
  • Bonanni
  • Casciello
  • di Geso
  • Cocchi
  • Catizone
  • Chelini
  • Quarta
  • Bruzzone
  • Crepet
  • Dalia
  • Tassone
  • Romano
  • Ward
  • Romano
  • Paleari
  • Coniglio
  • Algeri
  • Gelisio
  • Baietti
  • Napolitani
  • Scorza
  • De Luca
  • Miraglia

Lavorare a Il Fatto Quotidiano: come fare, candidatura e stipendio

Daniela Attanasio 31 Marzo 2021

Guida con indicazioni su come lavorare a Il Fatto Quotidiano, come inviare la candidatura spontanea e diventare giornalisti, requisiti e stipendio.

I candidati in cerca di lavoro che hanno la passione per la scrittura, sicuramente ambiscono a lavorare a Il Fatto Quotidiano, un giornale che in pochi anni è diventato una delle realtà giornalistiche più importanti in Italia.

Nasce nel 2009 da Antonio Spadellaro, che ne detiene il ruolo di Direttore fino al 2015. In questo anno arriva Marco Travaglio alla direzione, ruolo che detiene tuttora. Ogni lunedì esce un inserto, Il Fatto Economico, che tratta di economia nazionale mondiale. A tenere le redini della direzione de Ilfattoquotidiano.it è Peter Gomez.

Il quotidiano tratta di politica, cronaca, ma anche spettacolo, sport e cultura. In questo articolo si troveranno informazioni su come candidarsi per lavorare a Il Fatto Quotidiano, requisiti per diventare giornalisti e scrivere alla redazione giornalistica.

Lavorare a Il Fatto Quotidiano: Lavora con noi modulo e invio candidatura spontanea

Per diventare giornalista per Il Fatto, la passione per la scrittura non basta. Bisogna essere dei professionisti del settore, avere tanta gavetta alle spalle, e certamente aiuta avere esperienza in altre testate locali e nazionali. Non sono presenti annunci su posizioni aperte per lavorare a Il Fatto Quotidiano,  la candidatura spontanea resta l’unica soluzione possibile per scrivere alla redazione.

Si può inviare una e-mail allegando il proprio curriculum vitae all’indirizzo [email protected] che fa riferimento alla redazione capitanata da Peter Gomez, ma non solo. Sulla pagina web della redazione sono presenti i profili tutti i giornalisti professionisti e i collaboratori. E ci sono anche gli indirizzi email di ciascuno di loro. Si può inviare una email, magari con una proposta di articolo, a un componente della redazione, e relativa lettera di presentazione.

Requisiti lavoro Il Fatto Quotidiano, carriera e stipendio

Per entrare a far parte della redazione di questo quotidiano, il candidato deve essere iscritto all’Albo dei giornalisti. Presumibilmente, ha una laurea in Lettere, Comunicazione e Marketing o affini. Ha una passione per gli eventi del Paese, narrandoli in chiave personale. È importante avere un proprio stile di scrittura per essere riconoscibili.

Inoltre, ulteriori requisiti per lavorare a Il Fatto Quotidiano come redattori o anche stagisti sono certamente profonda esperienza e grande ambizione. Una delle cose che la redazione esaminerà è il materiale già esistente del candidato. Per questo motivo, è importante esercitarsi  nella scrittura di saggi e articoli di ambito diverso, perfezionando il proprio stile. Certamente aiuta avere un blog di successo, in cui poter mostrare le proprie abilità di scrittura.

Guida su come lavorare a Il Fatto Quotidiano: cosa fare e cosa no

Oltre alla posizione di giornalista, è possibile lavorare anche come collaboratore esterno, spesso avente già una fetta di pubblico che lo sostiene. Oppure come fotografo per esterne o videomaker di interviste web. Spesso i giornalisti della redazione sono volti noti al grande pubblico, perché sono opinionisti in programmi che trattano di politica e attualità. È il caso del direttore Marco Travaglio, ma non solo. Ci sono Andrea Scanzi, conduttore del programma tv Accordi & Disaccordi in onda sul Nove, e Selvaggia Lucarelli: entrambi sono molto attivi anche sui rispettivi profili social e hanno un seguito di milioni di follower.

Per entrare nella redazione ecco alcuni consigli utili:

  • avere una laurea in giornalismo o affini
  • essere iscritti all’Albo dei giornalisti
  • scrivere alla redazione o a uno dei suoi componenti allegando il proprio curriculum vitae
Scheda Azienda
Quotidiano italiano gestito da Marco Travaglio. Ha un Comitato di garanti composto da Peter Gomez (direttore della redazione web del giornale), Marco Lillo, Antonio Padellaro (fondatore) e Marco Travaglio
Nome AziendaIl Fatto Quotidiano
Settoregiornalismo
Regioni in cui è presenteLazio
Requisiti per lavorarelaurea in giornalismo o affini, iscrizione all'albo dei giornalisti, passione per la scrittura
Contatti - Lavora con noihttps://www.ilfattoquotidiano.it/redazione/
Anagrafica Principale
© Riproduzione Riservata
Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso. Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita. Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto