• Algeri
  • Miraglia
  • Romano
  • Scorza
  • Bruzzone
  • di Geso
  • Grassotti
  • Andreotti
  • Alemanno
  • Barnaba
  • Cocchi
  • Santaniello
  • Boschetti
  • Paleari
  • Gelisio
  • Dalia
  • Gnudi
  • Pasquino
  • Vellucci
  • Coniglio
  • Califano
  • Meoli
  • Abete
  • Ward
  • Russo
  • Crepet
  • Valorzi
  • Quarta
  • Bonanni
  • Tassone
  • Santopietro
  • Cacciatore
  • Leone
  • Liguori
  • Catizone
  • Rossetto
  • Romano
  • De Luca
  • Chelini
  • Quaglia
  • Rinaldi
  • Buzzatti
  • Falco
  • Mazzone
  • De Leo
  • Bonetti
  • Casciello
  • Baietti

Lavorare in Rcs: come fare, requisiti, candidatura e stipendio

Daniela Attanasio 4 Marzo 2021

Ecco come fare per lavorare in Rcs, posizioni aperte, come inviare la candidatura spontanea, recensioni dipendenti, requisiti di accesso, stipendio dei dipendenti.

Rcs Mediagroup è un gruppo editoriale nato a Milano nel 1986 e fondato da Angelo Rizzoli. Attualmente l’Amministratore Delegato del gruppo è Urbano Cairo dal 2016. È una società per azioni quotata in Borsa in Italia. L’azienda si occupa di vari settori: dei periodici, quotidiani, digitale, libri, tv e nuovi media. Inoltre, il Gruppo è attivo anche nell’organizzazione di eventi culturali di rilievo, quali il Giro d’Italia, la gara di ciclismo più importante in Italia. L’ala della società che si occupa del ciclismo è Rsc sport, fondata nel 1989.

Il significato di Rsc sta per Rizzoli – Corriere della Sera. Fanno parte del gruppo Rsc il Corriere della Sera, La Gazzetta dello sport, El Mundo, Marca e Espansion, Oggi, Amica, Io Donna, Living, Style Magazine, Dove, Abitare, Sette, Sport Week, Telva, Yo Dona, Papel, Marca Motor, Fuera De Serie, Metropoli e Actualidad Economica.

Il gruppo ha dato vita anche alla Rsc Academy Business School, specializzata in giornalismo, comunicazione, marketing, economia e innovazione, arte, turismo, moda lusso e food & beverage. Offre master per neolaureati, anche in modalità online.

In questo articolo si trovano informazioni utili su come lavorare in Rcs, posizioni aperte, come inviare la candidatura spontanea, quali sono i requisiti di accesso, le opinioni e lo stipendio di un dipendente.

Come lavorare in Rcs: Lavora con noi modulo, e invio candidatura spontanea

Il gruppo editoriale ha una sezione dedicata alle posizioni aperte, ossia Rsc Mediagroup Careers. In questa sezione è possibile vedere i valori coltivati dall’azienda e come inviare il proprio curriculum vitae. L’azienda ha scelto di non mostrare le offerte di lavoro attive al momento sul suo sito web.

L’unica opzione per lavorare in RCS è inviare la propria candidatura spontanea inoltrando il proprio cv all’indirizzo email [email protected] In questo modo è possibile proporre idee e nuovi progetti all’azienda. Ci sono molti aspetti positivi emersi dalle recensioni dei dipendenti. Innanzitutto, si tratta di un ambiente stimolante che permette di lavorare a stretto contatto con clienti importanti. C’è un fondo pensione, la possibilità di usufruire della mensa e attività ricreative, ma anche delìl Cral. Tra gli aspetti negativi, invece, c’è il trattamento economico che per alcuni è poco consono all’attività.

Requsiti per iniziare un lavoro in Rcs, carriera e stipendio

Come esplicitamente affermato dall’azienda, i requisiti ricercati dall’azienda sono i seguenti: i candidati devono avere la passione per la conoscenza e la curiosità intellettuale, un pensiero “digitale”, ma una visione internazionale. Inoltre, il candidato deve avere capacità di ascolto e condivisione e spirito imprenditoriale.

A causa della stipula di contratto prevalentemente a tempo determinato, non ci sono molte possibilità di crescita. Tuttavia, la società offre formazione costante. Ecco alcuni programmi attivi: leadership program, esperienze formative all’estero, percorsi di coaching, digital bootcamp, workshop verticali e orizzontali.

Chi desidera entrare a far parte del team e lavorare in RCS, posizioni aperte più frequenti che è utile conoscere, sono il digital content manager, ad esempio. Questi deve curare la gestione e supportare le attività social dei magazine della società. Per tale posizione la creatività e un background nel settore, come la laurea in scienze della comunicazione e esperienze nel ruolo di copywriter / social media manager sono essenziali per aggiudicarsi la posizione. Completano il profilo la passione per i social, competenze di base di grafica, attitudine al problem solving, competenze in content creation e una ottima conoscenza della lingua inglese.  La mansione prevede l’ideazione e la produzione di format e contenuti editoriali, ideazione e produzione video, pianificazione e pubblicazione di contenuti e live coverage di eventi legati alla redazione.

Lo stipendio di un project manager si aggira intorno ai 44000 euro all’anno. Mentre, il guadagno di una figura di marketing manager 61000 euro annui. Quella di product manager guadagna 41000 euro all’anno.

Guida per come lavorare in Rcs: cosa fare e cosa no

Rcs Mediagroup offre posizioni lavorative per promuovere la parità di genere. Il progetto Valore D promuove iniziative e progetti finalizzati a tale scopo. C’è anche la possibilità di usufruire dell’asilo nido aziendale creando un posto di lavoro bilanciato per le donne madri. Inoltre, all’interno dell’azienda c’è una funzione centrale che coordina e  controlla le attività per garantire la sicurezza dei lavoratori dell’azienda e degli ambienti di lavoro di tutto il gruppo.

Per candidarsi alle offerte di lavoro di Rcs Mediagroup, ecco i passi da seguire:

Scheda Azienda
Rsc Mediagroup è un gruppo editoriale italiano. attivo sia in Italia che all'estero, principalmente in Spagna. Detiene la gestione di quotidiani, quali Il Corriere della Sera, periodici, televisione, web e raccolta pubblicitaria. Una sezione, Rsc Sport, si occupa della gestione del Giro d'Italia
Nome AziendaRsc Mediagroup
Settoreeidtoria
Regioni in cui è presenteLombardia, Lazio
Requisiti per lavorarecultura digitale, spirito imprenditoriale, passione per il mondo dell'editoria, saper proporre e promuovere nuove idee
Anagrafica Principale
© Riproduzione Riservata
Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso. Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita. Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto