• De Luca
  • Carfagna
  • De Leo
  • Meoli
  • Bruzzone
  • Napolitani
  • Quaglia
  • Ward
  • Catizone
  • Algeri
  • Crepet
  • Boschetti
  • Santaniello
  • Liguori
  • Pasquino
  • Alemanno
  • Baietti
  • Romano
  • Casciello
  • Mazzone
  • Chelini
  • Gnudi
  • Cacciatore
  • Andreotti
  • Barnaba
  • Cocchi
  • Buzzatti
  • Rinaldi
  • Valorzi
  • Gelisio
  • Bonetti
  • Falco
  • Rossetto
  • Dalia
  • Miraglia
  • Tassone
  • Quarta
  • Grassotti
  • Scorza
  • Romano
  • Coniglio
  • di Geso
  • Bonanni
  • Ferrante
  • Paleari
  • Califano
  • Leone

Chi è Francesca Piccinini oggi: biografia, età, altezza e fidanzato

Antonella Acernese 30 Aprile 2021
A. A.
06/08/2021

Famosa per il Volley, chi è Francesca Piccinini oggi, biografia, età, altezza, peso, vita privata e fidanzato dell'ex pallavolista italiana.

Una delle pallavoliste più amate e famose del panorama sportivo italiano. Per i suoi straordinari risultati riceve il Collare d’oro al Merito sportivo. Nel 2013 partecipa alla rassegna per il ricordo di Giovanni Battista Amici.

Di ruolo schiacciatrice, vince i suoi primi trofei con il Modena nel 1996-97la Supercoppa europea e la Coppa delle Coppe.

Raggiunge grandi traguardi con la maglia della Nazionale. Esordisce nel 1995 e vince il Campionato mondiale nel 2002, la Coppa del Mondo nel 2007, il campionato europeo e Grand Champions Cup nel 2009.

Vince anche numerose medaglie di bronzo e d’argento al World Grand Prix, fra il 2004 ed il 2010, e al Campionato europeo, fra il 1999 e il 2005, raggiungendo invece l’oro nel 2009, in Polonia.

Nel 2004 posa per un calendario senza veli nella rivista maschile Men’s Health e in alcune foto per Playboy. Nel 2005 pubblica la sua autobiografia “La Melagrana”. Compare anche nel film Femmine contro Maschi di Fausto Brizzi, nel 2011. Ricopre anche il ruolo di opinionista nel programma Rai Ballando con le Stelle.

Dopo un primo annuncio di ritiro, al termine della stagione 2018-19, lascia definitivamente la pallavolo nel 2021 a 42 anni. “Smetto con la Volley ma non di sognare”, – ha dichiarato, non smentendo la sua determinazione e carattere.

Ma a raccontarci della sportiva non sarà solo il suo carattere, Francesca Piccinini chi è oggi, quanti anni ha, altezza, peso, vita privata e fidanzato, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Francesca Piccinini: biografia, età, altezza, vita privata e fidanzato della campionessa di Volley

Per scrivere una biografia e sapere chi è Francesca Piccinini, Instagram, Facebook ed interviste ci saranno utili per scoprire età, altezza, peso, vita privata e fidanzato della sportiva.

Nata a Massa il 10 Gennaio 1979, sotto il segno zodiacale del Capricorno. La famiglia è molto unita. Il padre Roberto è caporeparto in una fabbrica di mattoni. La mamma Almarella lavora negli uffici dell’Esselunga. Ha una sorella, Chiara, che come lei è una pallavolista, di ruolo palleggiatrice. Sua nipote, Zoe, è la sua prima tifosa.

E’ alta 185 cm e pesa circa 70 kg. Da sempre è considerata una delle sportive più affascinanti e belle del panorama italiano. Bionda, capelli lunghi e curati, occhi grandi e scuri, fisico da atleta. La sportiva è anche molto attenta al suo stile: fuori dai campi di gioco ama indossare abiti femminili, aderenti e alla moda ma mai volgari.

Si avvicina alla pallavolo sin dalla tenera età, dopo aver provato numerosi sport. Danza, nuoto, pattinaggio ed equitazione, ma non si è mai sentita a suo agio. Come per molti bambini l’amore per il volley è nato guardando i cartoni animati, Mila e Shiro.  Difatti, a soli 12 anni, nel 1991, inizia a giocare in serie D, nella Robur Massa.

Il profili Facebook e Instagram di Francesca Piccinini sono molto attivi. La sportiva è seguita da circa 10 mila follower, con i quali condivide attimi della sua quotidianità, selfie, la sua passione per l’allenamento e lo sport. Inoltre è anche ritratta in diversi scatti professionali, shooting fotografici, in pose ammalianti.

Della sua vita privata e sentimentale sappiamo che ha avuto diversi compagni. Nel 2001 è stata legata a Dj Ringo, per 4 anni, relazione finita a causa della distanza. Nel 2017, s’impegna nuovamente, il fidanzato di Francesca Piccinini è Gabriele Schembari, ex calciatore, classe 1985. La loro storia, però, è finita. Ad oggi è single e non ha figli. In un’intervista ha dichiarato che diventare madre è uno dei suoi più grandi desideri, ma è una grande responsabilità quindi attende il momento giusto e la persona adatta.

Perchè la Piccinini lascia la pallavolo, cosa è successo

Abbiamo detto della sua biografia e vita privata, Francesca Piccinini, chi è lo sappiamo non solo per la sua carriera sportiva, ma perchè donna dal carattere forte e determinato. E allora perchè ha deciso di lasciare la pallavolo? Cosa è successo?

Nel settembre 2019, al termine della stagione con il Novara, annuncia il suo ritiro dall’attività agonistica. Tuttavia nel gennaio 2020 ci ripensa, accettando l’offerta di Busto Arsizio, in serie A1, con la quale gioca l’intera stagione 2020-21.

La decisione di non ritirarsi più deriva dalla possibilità di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo. Tuttavia la donna rimane fortemente delusa quando la rassegna olimpica viene posticipata di un anno, a causa della pandemia.

L’annuncio di appendere “le scarpe al chiodo” a 42 anni, al termine della stagione con Busto Arsizio nel 2021, arriva in un’intervista, dove afferma di smettere con il volley ma non di sognare. Nonostante la difficoltà di annunciare il ritiro, afferma di essere consapevole che la carriera di uno sportivo è breve ed è giunto il suo momento di smettere.

Tuttavia guarda al futuro con positività ed ottimismo. Le proposte lavorative non mancano, sia nel mondo del volley sia fuori e difatti la sportiva non esclude di intraprendere altre attività al di fuori del mondo dello sport.

Partite e vittorie, Francesca Piccinini chi è come schiacciatrice

Se si hanno poche notizie della vita privata di Francesca Piccinini, chi è professionalmente lo sappiamo soprattutto per via della sua carriera da sportiva, ricca di risultati e premi.

Dopo l’esordio nel 1991 con la Robur Massa a soli 12 anni, la stagione seguente passa alla squadra maggiore militante nel campionato di Serie B1. Nel 1993-94 è ingaggiata dalla Carrarese, esordendo per la prima volta in serie  A1 a soli 14 anni.

Nella stagione 1995-96 passa a Reggio Emilia e in seguito al Modena. Con il club arrivano i primi trofei, Supercoppa europea 1996 e la Coppa delle Coppe. 

Nel 1998-99 si trasferisce in Brasile, dove gioca nella Superliga brasiliana con il Paraná, con il quale conquista un secondo posto in campionato.

Dal 1999 al 2012 gioca nel Bergamo, con il quale ottiene la vittoria di quattro scudetti, due coppe Italia, tre Supercoppe italiane, cinque Champions League e una Coppa delle Coppe.

Nel 2012-13 passa al Chieti Torino, l’anno seguente a LJ di Modena. Passa al Casalmaggiore nel 2015-16 con cui si aggiudica la Supercoppa italiana e la Champions League. La donna viene poi ingaggiata dall’AGIL di Novara, in Serie A1, con cui si aggiudica lo scudetto 2016-17, la Supercoppa italiana 2017, due Coppe Italia e la Champions League 2018-19. 

L‘esordio in Nazionale arriva nel 1995. Vince con l‘Under 19 la medaglia d’oro nel campionato europeo 1996 e con quella Under-20 la medaglia d’argento al campionato mondiale 1997, vince i XIII Giochi del Mediterraneo. 

Nel 1999 ottiene la medaglia di bronzo al campionato europeo. Il 2002 è l’anno della vittoria al Campionato mondiale. Nel 2007 vince la Coppa del Mondo ed il campionato europeo e Grand Champions Cup nel 2009.

Vince tante medaglie di bronzo e argento al campionato europeo, tra il 1999 e 2005, e al World Grand Prix tra il 2004 e il 2010. Le ultime partite con la Nazionale le gioca nel 2016.

Anagrafica Principale
Nata a Massa il 10 Gennaio 1979, sotto il segno zodiacale del Capricorno. Una delle pallavoliste più amate e famose del panorama sportivo italiano. Per i suoi straordinari risultati riceve il Collare d'oro al Merito sportivo. Di ruolo schiacciatrice, vince i suoi primi trofei con il Modena nel 1996-97: la Supercoppa europea e la Coppa delle Coppe. Raggiunge grandi traguardi con la maglia della Nazionale. Esordisce nel 1995 e vince il Campionato mondiale nel 2002, la Coppa del Mondo nel 2007, il campionato europeo e Grand Champions Cup nel 2009.
Nome e CognomeFrancesca Piccinini
Data di nascita10/05/1979
Luogo di nascitaMassa
ProfessionePallavolista
Anagrafica Principale
Nata a Massa il 10 Gennaio 1979, sotto il segno zodiacale del Capricorno. Una delle pallavoliste più amate e famose del panorama sportivo italiano. Per i suoi straordinari risultati riceve il Collare d'oro al Merito sportivo. Di ruolo schiacciatrice, vince i suoi primi trofei con il Modena nel 1996-97: la Supercoppa europea e la Coppa delle Coppe. Raggiunge grandi traguardi con la maglia della Nazionale. Esordisce nel 1995 e vince il Campionato mondiale nel 2002, la Coppa del Mondo nel 2007, il campionato europeo e Grand Champions Cup nel 2009.
Nome e CognomeFrancesca Piccinini
Data di nascita10/05/1979
Luogo di nascitaMassa
ProfessionePallavolista
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto