• Baietti
  • Algeri
  • Califano
  • Bonetti
  • Andreotti
  • Gelisio
  • Romano
  • Romano
  • De Luca
  • Falco
  • Grassotti
  • Meoli
  • Ferrante
  • Boschetti
  • Cacciatore
  • Paleari
  • Catizone
  • Carfagna
  • Tassone
  • Dalia
  • Coniglio
  • Santaniello
  • Mazzone
  • Rossetto
  • Crepet
  • Miraglia
  • Bonanni
  • Liguori
  • Scorza
  • Rinaldi
  • Pasquino
  • Barnaba
  • De Leo
  • Quaglia
  • Cocchi
  • Bruzzone
  • Chelini
  • Buzzatti
  • di Geso
  • Casciello
  • Leone
  • Napolitani
  • Quarta
  • Valorzi
  • Alemanno
  • Gnudi
  • Ward

Chi è Massimo Cacciari oggi: età, amori, moglie e figli

Francesca Di Stasio 3 Maggio 2021
F. D. S.
28/10/2021

Noto anche per le sue fidanzate, chi è Massimo Cacciari, biografia, età, amori, moglie, figli e vita privata del filosofo ed ex sindaco di Venezia.



Con una laurea in filosofia, è stato docente di Estetica presso l’Istituto di Architettura di Venezia.

È stato Europarlamentare e consigliere regionale veneto ed è autore di numerose opere. Ha ricevuto tre lauree Honoris Causa e numerosi premi e riconoscimenti.

Ha dichiarato di essersi innamorato della filosofia a 15 anni dopo aver letto “Fenomenologia dello spirito” di Hegel.

Spesso è ospite di programmi televisivi e talk di attualità in veste di opinionista, spesso lo vediamo a La7 in programmi come PiazzaPulita di Corrado Formigli.

Ha avuto solo due fidanzate famose, ma è noto per il suo fascino, ma lui stesso dice a Dagospia, “non l’ho mai constatato”.

A dirci di lui, non saranno le sue fidanzante, Massimo Cacciari chi è oggi, quanti anni ha, se e con chi è sposato o ha figli, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Massimo Cacciari oggi: biografia, età, altezza, amori, moglie, figli e vita privata del filosofo

Per scrivere una biografia e sapere chi è Massimo Cacciari, Instagram e Facebook non ci saranno d’aiuto, bensì ci affideremo a interviste che ha rilasciato per scoprire, età, se ha mogli, figli, vita privata e carriera del filosofo.

E’ nato a Venezia il 5 giugno 1944. Ha 76 anni ed è del segno zodiacale dei Gemelli. Capelli spesso lunghi, come anche la barba. Li taglia da solo, lo preferisce, come lui steso fa sapere. Occhi chiari. Veste in maniera classica. Nonostante Crozza nella sua imitazione l’abbia dipinto più grasso, il filosofo ha un fisico asciutto. Nel complesso è un uomo affascinante e che piace molto. Non ha vita sui social network.

È figlio di Pietro, pediatra, e di una casalinga proveniente da una famiglia di artisti.

Ha ascendenze emiliane per via paterna. Suo nonno Gino, si era trasferito a Venezia per dirigere i cantieri navali della città. Ha un fratello Paolo che è stato deputato di Rifondazione Comunista tra il 2006 e il 2008.

Ha ricevuto tre lauree Honoris Causa: in Architettura, conferita dall’Università degli Studi di Genova nel 2003, in Scienze politiche, conferita dall’Università degli Studi di Bucarest nel 2007  e in Scienze politiche, conferita dall’Università degli Studi di Bucarest nel 2007.

Il 2 febbraio 2008 è stato insignito a Venezia  a Grand’Ufficiale dell’Ordine pro Merito Melitensi. Nel 2005 ha ricevuto la Medaglia d’oro del Círculo de Bellas Artes di Madrid, nel 2007 il premio di Uomo per la pace, nel 2016  l’International Chair Jacques Derrida  dall’Università di Torino.

È tra i fondatori di alcune riviste di filosofia tra cui alcune riviste di filosofia politica, che hanno alimentato il dibattito dagli anni sessanta agli anni ottanta. Tra queste: Angelus NovusContropianoil CentauroLaboratorio politico.

Circa la sua vita privata e sentimentale, sappiamo che ha avuto diverse fidanzante Massimo Cacciari, moglie e figli mai, non si è mai sposato. “Bisogna aver letto Nietzsche per capire cosa significa dire di sì“. – Avrebbe detto in un’intervista-.

Da docente, filosofo, Cacciari politico e opinionista

Chi lo conosce ricorda il suo modo di parlare, i suoi atteggiamenti e capelli, Massimo Cacciari chi è oggi lo deve molto al suo atteggiamento che lo caratterizza. Ma chiaramente non è solo questo, il filosofo è uomo di grande spessore culturale, lo testimoniano le sue tre lauree Honoris Causa. Ma percorriamo la sua carriera.

Dopo essersi diplomato al Ginnasio Liceo Marco Polo di Venezia, nel 1967 si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Padova, con una tesi sulla Critica del Giudizio di Immanuel Kant, con relatore Dino Formaggio.

Ancora studente, divenne collaboratore di insegnanti noti tra cui Carlo Diano e Sergio Bettini.  Nel 1980 diviene professore associato di Estetica presso l’Istituto di Architettura di Venezia, dove nel 1985 diventa professore ordinario.

Per lui la filosofia è il linguaggio dell’Occidente, costituisce la forma del suo sapere e del suo agire, fornisce i concetti fondamentali per intenderne l’inquietudine, le tragedie e la stessa follia.

Al centro della sua riflessione filosofica la crisi della razionalità moderna, che si è rivelata incapace di cogliere il senso ultimo del reale, abbandonando la ricerca dei fondamenti del conoscere.

Nel 2002 fonda la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele a Cesano Maderno, di cui è stato preside fino al 2005.

Politico, dal 1993 al 2000 è stato sindaco di Venezia. In questa veste nel 1997 decise di realizzare il progetto di edificazione del ponte di Calatrava, un’opera che ha suscitato continue polemiche.

Alle elezioni europee del 1999 si candida con la lista de I Democratici risultando eletto in due circoscrizioni. Nel 2005 annunciò l’intenzione di ricandidarsi per la seconda volta a sindaco di Venezia, venendo eletto con con 1.341 voti di vantaggio. Il 2 novembre 2009, annunciò che dopo la conclusione del mandato di sindaco, avvenuta nell’aprile 2010, avrebbe abbandonato la politica attiva.

Attualmente è Presidente della fondazione Gianni Pellicani e insegna Pensare filosofico e metafisica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Spesso lo vediamo in televisione come opinionista, ha partecipato a programmi come Otto e mezzo di Lilli Gruber; Di martedì; In onda; Quante storie.

Libri e frasi di Massimo Cacciari chi è nelle sue citazioni

Filosofo, politico, accademico e opinionista, Massimo Cacciari chi è lo sappiamo anche dai suoi libri, frasi e citazioni famose.

Ha pubblicato numerose opere e saggi tra cui: Krisis (del 1976); Pensiero negativo e razionalizzazione; (1977), Dallo Steinhof (1980), Icone della legge (1985), L’angelo necessario (1986)Dell’inizio (1990), Della cosa ultima (2004) – vincitore del Premio Cimitile Hamletica (2009), Labirinto Filosofico (2014), Il Lavoro dello Spirito (2020), il suo lavoro più recente.

Frasi di Massimo Cacciari, chi è nelle sue citazioni e aforismi.

  • “Non sei solo in questo destino – bisogna dire. Cos’è fare politica, se non dire al tuo prossimo che non è solo?”
  • “Nessuno può guardare nell’anima di un altro. Se una persona ha davvero perso ogni speranza e per lei la vita è diventata una pura e semplice sofferenza, abbiamo il dovere di credergli”. 
  • “Senza volontà nulla il sapere muove, nulla può fare.”
  • Non arriveremo mai a fare la cosa “verità”, ma lo scopo della ricerca della sua affermazione permette di avvicinarsi ad essa, il che è già bello di per sé.
  • Da solo, puoi scrivere un libro, non fare politica.
  • I miei genitori mi hanno insegnato a camminare, a nuotare, a parlare, a non rubare… le cose elementari, presupposto di ogni vita civile. E poi basta, mi hanno lasciato fare, fiducia assoluta, e mi hanno dato tutti i libri che mi servivano.
  • Sono impaziente. Lo sono con chi non capisce e perché il tempo non mi basta mai.
  • Vivere bene è: aver dipeso il meno possibile da condizionamenti esterni, passioni irragionevoli, dagli altri e dai favori altrui. Aver difeso la mia legge interiore, non aver fatto male a nessuno.
  • Se a 26 anni hai davvero viaggiato, hai fatto tutto o quasi. Parlo non dei viaggi da turista, ma della mente. Li fai e poi, nel resto della vita, li organizzi, li approfondisci, ma le idee fondamentali nascono da giovani. Perciò è peccaminoso come sia stata ridotta la scuola.
  • La nostra natura è captiva in senso letterale, prigioniera di passioni tanto più praticate quanto più deprecate: invidia, gelosia, risentimento, avarizia… La filosofia è l’esercizio di governarle.
  • Ho iniziato a fare politica a quindici anni, mi sono formato, anche intellettualmente, con Asor Rosa, Mario Tronti, Toni Negri, poi ho fatto il dirigente del Pci…
Anagrafica Principale
Filosofo, politico, accademico e opinionista, dal 1993 al 2000 ha ricoperto la carica di sindaco di Venezia. Con una laurea in filosofia, è stato docente di Estetica presso l'Istituto di Architettura di Venezia. È stato Europarlamentare e consigliere regionale veneto ed è autore di numerose opere. Ha ricevuto tre lauree Honoris Causa e numerosi premi e riconoscimenti.
Nome e CognomeMassimo Cacciari
Data di nascita05/06/1944
Luogo di nascitaVenezia
ProfessioneFilosofo, politico, accademico e opinionista
Anagrafica Principale
Filosofo, politico, accademico e opinionista, dal 1993 al 2000 ha ricoperto la carica di sindaco di Venezia. Con una laurea in filosofia, è stato docente di Estetica presso l'Istituto di Architettura di Venezia. È stato Europarlamentare e consigliere regionale veneto ed è autore di numerose opere. Ha ricevuto tre lauree Honoris Causa e numerosi premi e riconoscimenti.
Nome e CognomeMassimo Cacciari
Data di nascita05/06/1944
Luogo di nascitaVenezia
ProfessioneFilosofo, politico, accademico e opinionista
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto