• Chelini
  • Leone
  • Quaglia
  • Crepet
  • Andreotti
  • Alemanno
  • Santaniello
  • Cocchi
  • Bonetti
  • Dalia
  • Meoli
  • Napolitani
  • Casciello
  • Grassotti
  • Algeri
  • Tassone
  • Pasquino
  • Valorzi
  • Boschetti
  • De Leo
  • Rinaldi
  • Miraglia
  • Romano
  • Quarta
  • Carfagna
  • Mazzone
  • de Durante
  • Romano
  • Califano
  • Paleari
  • Barnaba
  • Antonucci
  • Rossetto
  • Coniglio
  • Baietti
  • Scorza
  • Liguori
  • Falco
  • Catizone
  • Ferrante
  • Bonanni
  • di Geso
  • Cacciatore
  • Ward
  • Buzzatti
  • Bruzzone
  • Gelisio
  • De Luca
  • Gnudi

Bonus psicologo 2022: come richiederlo e ottenerlo, domanda online

Martina Sapio 28 Febbraio 2022
M. S.
29/05/2022

Nuovo bonus psicologo covid, voucher fino a 600 euro promosso dal governo: come richiedere il voucher per ottenerlo con domanda online, a chi spetta.



Numerose ricerche hanno dimostrato l’aumento dei disturbi psicologici durante gli anni della pandemia. Solo per fare un esempio, molti studiosi hanno sottolineato la crescente importanza della c.d. insonnia da Covid; ma questa è solo uno tra i disturbi più diffusi del periodo, come ansia, depressione, stress. Per questo motivo l’esecutivo ha deciso di inserire nel pacchetto riforme un nuovo strumento a sostegno della salute mentale. I requisiti per inoltrare la domanda del bonus psicologo e per avere il voucher da 600 euro, sono elencati di seguito.

Il buono psicologo 2022 consiste in un contributo economico per pagare le sedute presso specialisti – psicologi o psicoterapeuti – privati iscritti all’albo professionale.  La somma serve a finanziare un limitato numero di sedute.

Alcune regioni si sono mosse prima di altre. Per esempio, per il buono psicologo in Lombardia ed Emilia Romagna, l’ordine dei medici aveva richiesto la misura molto prima che il governo decidesse. Ma a partire da quest’anno il voucher sarà disponibile per tutti gli italiani.

Vediamo allora nel dettaglio cos’ècome si richiede, e a chi è destinato.

Come funziona il bonus psicologo 2022: cos’è, perchè è stato introdotto a cosa serve

Il voucher per la salute mentale è stato introdotto nel decreto Mille-proroghe, ma dopo numerose discussioni. Infatti, il bonus psicologo bocciato inizialmente, era passato in secondo piano rispetto ad altre questioni. Dopo le pressioni dell’opinione pubblica, però, il Governo ha deciso di reintrodurlo.

Il motivo è semplice. Si stima che ben 8 persone su 10 abbiano vissuto o sviluppato un malessere psicologico legato alla pandemia. Inoltre, 2 persone su 10 hanno sviluppato disturbi severi. Circa il 31% della popolazione sopra i 18 anni vive una situazione di stress psicologico. Sotto i 18 anni la percentuale sale al 50%. C’è una vera e propria crisi sociale legata ai disturbi mentali, ed questo buono psicologo è la prima arma utilizzata per combatterlo.

Lo strumento è fondamentalmente un finanziamento, e per poterne usufruire è fondamentale avere determinati requisiti. In base al reddito di ognuno, lo stato dà una certa somma per pagare le sedute, o la terapia, presso un professionista del settore. In tutto la misura conta un finanziamento di 20 miliardi di euro. Metà sarà utilizzata proprio per finanziare le cure, l’altra metà per formare professionisti per affrontare questa crisi.

La legge è stata approvata a livello nazionale. Ma bisognerà comunque aspettare le leggi di attuazione regionali. Per adesso, ad aver adottato una legge specifica per questo voucher il Lazio figura tra i primi. Ma nei prossimi mesi le altre regioni promulgheranno leggi apposite per l’accesso e la fruizione del voucher.

Come richiedere il voucher per il sostegno psicologico

Pubblicato solo recentemente in gazzetta ufficiale, i requisiti per ottenere il bonus psicologo da Covid sono stati in parte già definiti. Non c’è alcun limite d’età per la richiesta, quindi non è una misura riservata solo ad alcune fasce di popolazione. Un paletto sorge però per l’ISEE. Per poter richiedere il voucher sarà necessario avere un ISEE inferiore a 50mila euro.

Essendo stato approvato solo il 16 febbraio, non c’è ancora una legge di attuazione. Il Ministero della Salute si è però impegnato a pubblicare, entro 30 giorni, un provvedimento che spieghi come si potrà richiedere e secondo quali modalità.

Domanda online bonus psicologo: come ottenerlo, passi da fare

Per sapere come richiedere online il bonus psicologo 2022 ed iniziare a curare depressione, insonnia, stress e ansia da Covid, bisognerà attendere la promulgazione della legge di attuazione.

Tuttavia, è possibile immaginare, almeno a grandi linee, come sarà strutturata la misura. Sarà possibile presentare domanda online, senza limiti di età. La somma accordata sarà calibrata sulla base dell’ISEE. Quindi, quanto più basso il reddito, tanto più alto il voucher.

Questo in tutte le regioni d’Italia. Anche se ci sono regioni strutture che si stanno già muovendo autonomamente. Ad esempio in Lombardia il bonus psicologo come funziona ed a chi spetta, potrebbe essere deciso secondo regole diverse da quelle nazionali. Come per il medico si sta pensando di introdurre la figura dello psicologo di base, per offrire un supporto nuovo ai diffusi malesseri associati alla pandemia. L’istituto non è ancora operativo, ma promette bene, introducendo strutture che offrono servizi sanitari e psicologici in maniera capillare.

E ancora il Piemonte, che ha rafforzato i servizi di psicologia e psicoterapia, soprattutto per i giovani, come ha detto l’assessore Luigi Icardi in un’intervista.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Martina Sapio Studentessa di Giurisprudenza alla Federico II di Napoli, scrivo per la sezione Attualità e vedo nel giornalismo il modo migliore di mettere in pratica le mie conoscenze. Ho sempre amato scrivere così come ho sempre amato informarmi sul mondo che mi circonda, sul suo modo di cambiare e di evolversi. Per questo ho deciso di iniziare ad esplorare questo mondo. Capire da quali meccanismi è mossa la nostra società. Mi interesso in particolar modo di politica e di tematiche economiche, sia di carattere nazionale che internazionale, di come queste costanti influenzino tutti noi. Nello scrivere cerco di essere quanto più diretta e chiara possibile: un lavoro di ricerca e di rifinitura che ha come obiettivo la sola, vera informazione. Leggi tutto