• Google+
  • Commenta
30 maggio 2015

Frasi 2 giugno Festa della Repubblica: aforismi citazioni poesie

Frasi 2 giugno Festa della Repubblica: gli aforismi e citazioni, messaggi le poesie da condividere su Facebook e Twitter e da inviare su WhatsApp per ricordare questo giorno.

Con la Festa della Repubblica si festeggia una data molto importante per la storia italiana e per ricordarne il significato si condividono Frasi 2 Giugno per Facebook e Whatsapp.

Ecco le citazioni famose, poesie, aforismi e frasi celebri per il 2 giugno.

Il mondo dei social network è diventato uno dei principali mezzi per reperire notizie e anche quando ci sono feste nazionali come la Festa della Repubblica Italiana, non mancano frasi per il 2 giugno, immagini, citazioni o aforismi per ricordare la festa della repubblica.

La nascita della Repubblica Italiana fu celebrata la prima volta il 2 Giugno 1948 in via dei Fori Imperiali a Roma: il significato della Festa della Repubblica e la storia di questo evento si celebrano ogni anno con eventi e parate nazionali cui partecipano gli esponenti delle cariche istituzionali

Ma questo lungo week end è anche l’occasione per gite organizzate o passeggiate meteo 2 giugno permettendo: ecco alcune idee per sapere cosa fare e che tempo farà il 2 giugno.

Ma vediamo subito quali sono le Frasi 2 Giugno da condividere sui social Facebook e Twitter, le citazioni famose e gli aforismi celebri per la Festa della Repubblica e le immagini e foto per ricordare il significato di questa festa nazionale.

Frasi 2 giugno: citazioni sulla Festa della Repubblica, poesie e aforismi famosi

Diversi uomini di politica o persone illustri del passato hanno espresso pensieri e riflessioni sul referendum attraverso il quale, tra il 2 e il 3 giugno 1946, gli italiani scelsero la forma istituzionale dello Stato tra repubblica e monarchia.

Ecco alcune frasi 2 giugno sulla Festa della Repubblica, le citazioni e poesie migliori per celebrare la Patria:

  • Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi. Sandro Pertini, Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979
  • La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà. Luigi Sturzo, in un discorso al Senato della Repubblica, 27 giugno 1957
  • Verde come la speranza di un mondo migliore, bianco come la purezza di intenti, rosso come il sangue versato dagli eroi. Questa è la mia bandiera. Rossana Emaldi
  • L’Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore. Umberto Terracini, Come nacque la Costituzione, 1978

Le più belle poesie citazioni e frasi 2 giugno Festa della Repubblica

Non solo uomini di politica, ma anche autori celebri e personaggi storici hanno espresso i loro pensieri in tempi ed epoche diverse da quelle moderne, ma quelle frasi sulla democrazia e sull’amore per Patria sono ancora molto attuali.

  • La memoria non è ciò che ricordiamo, ma ciò che ci ricorda. La memoria è un presente che non finisce mai di passare. Octavio Pag
  • L’individuo che non onora la propria terra, non onora se stesso. Paulo Coelho
  • L’Italia vuole la pace perché la pace è un seme che cresce solo se gli uomini imparano a stare insieme. Anna Sarfatti
  • Questa Repubblica si può salvare. Ma, per questo, deve diventare la Repubblica della Costituzione. Nilde Jotti

  • È una cosa che si è sempre vista, che buone leggi, che hanno fatto sì che una piccola repubblica diventasse grande, una volta che si è ingrandita le diventano di peso. Montesquieu

Commenta l’articolo o scrivi sulla Fan Page CC e lascia una tua frase per la Festa della Repubblica 2 giugno per ricordare che gli Italiani scelsero la forma istituzionale dello Stato tra repubblica e monarchia.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy