• Google+
  • Commenta
24 giugno 2015

Date inizio saldi estate 2015, calendario per regione

Date inizio saldi estate 2015
Date inizio saldi estate 2015

Date inizio saldi estate 2015

Il 3 Luglio iniziano i saldi estivi 2015 in Italia: ecco le date inizio saldi estate per ogni regione, scarica da qui calendario pdf e segui i consigli su come fare acquisti intelligenti.

Si parte con Napoli: i saldi estivi 2015 in Campania iniziano prima, come pure in Basilicata e Calabria. Sempre per il primo week end di Luglio sono state confermate le date saldi estivi 2015 per Roma, Veneto, Bologna, Firenze e Milano. Vediamo il calendario saldi estivi 2015, per sapere quando iniziano e quando finiscono gli sconti.

Per chi ha visitato qualche capitale europea o si è recato all’estero nel mese di Giugno, si sarà accorto che i saldi estate sono già iniziati.

A Londra i saldi estivi 2015 sono iniziati lo scorso 11 giugno, in Svizzera invece, il 18 Giugno, mentre in Germania per i saldi 2015 hanno dovuto aspettare il 19 giugno. In Francia, invece, la data inizio saldi estate 2015 è stata il 24 giugno: a Parigi le vetrine mettevano in bella mostra le percentuali di sconto, invitando turisti e passanti ad approfittare delle vendite promozionali davvero interessanti per gli appassionati di moda. La Spagna, come l’Italia, sta aspettando il mese di Luglio: gli sconti estivi a Barcellona inizieranno dal 1° Luglio 2015.

Ma torniamo in Italia: quando iniziano i saldi dell’estate 2015? La Lombardia con Milano, e il Lazio con Roma sono le capitali dove l’inizio dei saldi estivi 2015 è salutato con gioia dai fashion victim. Ma anche nel Vento non si scherza: qui come pure a Bologna o Firenze i turisti, la maggior parte stranieri, attendono l’inizio dei saldi d’estate 2015 per fare acquisti.

Vediamo quali sono le date inizio saldi estate e quando finiscono: il calendario ufficiale regione per regione.

Date inizio saldi estate 2015 per ogni regione

Luglio si conferma il mese degli sconti e promozioni e per Campania, Basilicata e Calabria il calendario prevede la prima data d’inizio saldi. In Lombardia, Piemonte, Lazio e per altre regioni d’Italia si inizierà subito dopo:ecco il calendario con data inizio e fine saldi estate 2015

I saldi 2015 Napoli iniziano prima, ma anche a Matera e Cosenza gli sconti dell’estate non si faranno attendere troppo: a partire da venerdì 3 Luglio sarà possibile acquistare i capi della nuova collezione estiva a prezzo scontato. Per chi aspetta i saldi estivi 2015 a Milano dovrà pazientare giusto un giorno in più, come pure per Torino, Roma e Firenze.

Ricapitolando, i saldi estivi inizieranno il primo weekend di Luglio, esattamente la data inizio è il 3 Luglio per Basilicata, Calabria e Campania. Il 4 Luglio invece è la data prevista per l’inizio ufficiale delle altre regioni d’Italia dei saldi in Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.

Si inizierà con i classici sconti a partire dal 10% al 20%, fino ad arrivare al 30%: i saldi estate sono anche l’occasione per molte famiglie di rinnovare l’armadio con capi nuovi a prezzi più accessibili. I consigli per gli acquisti in tempo di saldi consentono di poter fare ottimi affari senza dover impazzire per negozi.

Consigli sui saldi estate: shopping online e acquisti sul web

Le famiglie italiane si recheranno nei centri commerciali per fare i loro acquisti: il motivo è da ricercare nella vasta possibilità di scelta e comodità.

Negli ultimi anni si sono diffusi a macchia d’olio in tutta Italia anche gli outlet, che consentono di acquistare capi firmati con elevate percentuali di sconto: si tratta di merce delle vecchie collezioni, ma comunque griffata e spesso di qualità superiore. L’ultima frontiera dei saldi 2015 è il web: lo shopping online consente di poter scegliere tra tantissimi marchi e di acquistare comodamente seduti da casa. I siti specializzati più famosi sono Zalando.it o Yoox.com : il reso è gratuito e quindi è possibile in ogni momento cambiare un capo con un altro se difettato o ci sono problemi di taglie.

Stando agli ultimi dati diffusi da Confesercenti gli italiani propensi al consumo sono davvero pochi, quindi ben vengano soluzioni alternative che consentano di risparmiare o di poter acquistare capi esclusivi a prezzi competitivi.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy