• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2003

“A Rush Of Blood To The Head”, Coldplay

Splendidamente malinconico e poetico, questo secondo album dei giovani inglesi non tradisce le aspettative dello straordinario esordio “Parachutes” chSplendidamente malinconico e poetico, questo secondo album dei giovani inglesi non tradisce le aspettative dello straordinario esordio “Parachutes” che, due anni prima ha conquistato alla band un posto di tutto rispetto nel grande circuito del rock inglese. Un’ascesa fulminante per dei ragazzi che appena nel ’96 avevano formato un gruppo, come fanno tanti altri, senza avere grosse pretese. Qui sono arrivati a comporre undici brani in cui le emozioni si tramutano in brividi che salgono lungo la schiena, fermandosi nel cuore, come “In My Place”, “The Scientis” o “Politik”. Alcuni accusano i Coldplay di “stanchezza creativa” nonostante la giovane età; eppure, in un mercato discografico dove la musica ha ogni giorno di più un sapore contraffatto, la musica di Chris Martin e soci è sincera, mai melensa, lontana da quegli schemi che vogliono grandi successi briosi e danzerecci. AROBTTH è un disco intimo, delicato, dove il rock è una cornice poco invasiva, che ben riesce a sottolineare l’anima, a volte onirica, delle canzoni, dando loro la leggerezza di una sottile brezza che spira al tramonto. Ascoltare “God Put A Smile Upon My Face”, “Clocks”, “Daylight”, o la floydiana “A Whispers” è nutrimento perchi si aspettava qualcosa di speciale dalla musica, e non solo un passatempo di qualche minuto.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy