• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2003

Il punto sulle squadre campane impegnate nei maggiori campionati di basket

Il campionato nazionale serie A1 di basket è giunto domenica 26 ottobre alla sua V giornata, che ha visto vincitrici tutte e due le squadre campane imIl campionato nazionale serie A1 di basket è giunto domenica 26 ottobre alla sua V giornata, che ha visto vincitrici tutte e due le squadre campane impegnate; la Pompea basket Napoli in casa ha sconfitto, sotto gli occhi di 3500 spettatori, il Roseto con il punteggio di 92-74, grazie ad una buona prestazione di tutto l’organico, in particolare di Penberthy, che ha realizzato 19 punti(4/7, 3/4) e del solito Allen (13 punti e 5 assist), portandosi così a quota otto punti in classifica.
Altrettanto bene è andato l’anticipo di sabato, che ha visto l’importante vittoria esterna dell’AIR Avellino sul campo della Coop Nordest Trieste; partita sostanzialmente dominata dagli irpini, tra i quali è da sottolineare la prova di Arjian Komazec, che ha realizzato 28 punti con 7/8 da due e11/11 ai liberi, e quella dell’esperiente Larry Middleton(13 punti).
Intanto la LEGA2 è approdata alla VI giornata di campionato, nella quale è arrivata la terza sconfitta stagionale dell’Eurorida Scafati, patita sul campo dell’Edimes Pavia con il punteggio di 87-81, così la squadra campana rimane inchiodata a 6 punti in classifica, nonostante la premiata ditta ex Caserta Marcelletti-Esposito sembri ancora funzionare bene.
Non porta alcun segnale positivo la VI giornata del campionato nazionale serie B d’eccellenza, nella quale arriva la seconda sconfitta casalinga subita dalla Falchetti Juvecaserta contro il Basket Trapani. La squadra, nata dalla fusione della storica Juvecaserta e della falchetti basket, orfana dell’esonerato Sacco, era riuscita a dominare buona parte della gara ma senza essere in grado di “ammazzare” la partita, subendo così nell’ultimo quarto un break di 10 punti e sbagliando gli ultimi tre liberi,che l’avrebbero portata ad un tempo supplementare; sono da sottolineare affianco alla buona partita di B. Shorter (che nelle ultime partite sta crescendo costantemente) , le prove del tutto incolori del settore “piccoli” in particolare di Plateo, D’Iapico e Faggiano. Ora la compagine casertana è ferma a 6 punti, occupando la nona piazza della classifica nonostante la sua rosa annoveri atleti di calibro internazionale come Stefano Rusconi e Ferdinando Gentile.
Emilio Russo

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy