• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2003

Interagire nel nuovo millennio

Tv, chat, sms… ecc. Questo è quanto la società contemporanea ci offre per comunicare, per socializzare con chi più ci interessa, con qualsiasi personaTv, chat, sms… ecc. Questo è quanto la società contemporanea ci offre per comunicare, per socializzare con chi più ci interessa, con qualsiasi persona reale o virtuale che soddisfi i nostri desideri. La capacità di socializzare, di integrarsi nel cosiddetto “gruppo” all’interno della realtà sociale, è da sempre l’obiettivo primario di ogni individuo nel momento in cui decide di uscire dal “guscio protettivo” della propria famiglia. Solo quando si è in grado di instaurare rapporti interpersonali soddisfacenti, reali, piacevoli, allora si è sereni con se stessi e si affronta la nuova realtà nel modo migliore. Ma non sempre è così, non sempre la realtà ci è favorevole, il gruppo “ospitale”, non sempre siamo in grado di adeguarci a chi e cosa ci circonda…e tutto diventa più arduo, più ostile, meno consono alle nostre caratteristiche personali. E’ quanto può accadere agli studenti universitari che intraprendono una strada nuova, diversa, dei ragazzi che si trovano a dover affrontare le difficoltà, forse per la prima volta, realmente soli.

Google+
© Riproduzione Riservata