• Google+
  • Commenta
10 novembre 2003

La voce dei proprietari

“La verità è fatta di mille prospettive” Kuhun era di questo parere. In effetti considerando la prospettiva dei proprietari di casa emerge un’ulterior“La verità è fatta di mille prospettive” Kuhun era di questo parere. In effetti considerando la prospettiva dei proprietari di casa emerge un’ulteriore visione sulla questione relativa agli affitti per studenti in cerca di loco. Solo pochi innanzitutto ammettono di aver ritoccato un po’ i prezzi negli ultimi anni. Tale aumento, viene ad essere giustificato come inevitabile dinnanzi ad un aumento della vita in generale che tocca dunque i vari ambiti, non unicamente quello immobiliare. “L’introduzione della nuova moneta, ci spiega un anziano proprietario, ha fatto lievitare soprattutto il costo della vita e così ne hanno risentito anche gli studenti”. Se si considera poi l’andamento del mercato immobiliare, i prezzi possono ritenersi in linea con quest’ultimo, rilevando che l’affitto di un monolocale nel pieno centro di Salerno non è inferiore ai 700 euro. Altra visione emerge poi di fronte alle recriminazioni che non pochi studenti avanzano su di una mancata corrispondenza qualità- prezzo. Queste vengono ad essere tutte smentite dai proprietari. Una buona fetta di studenti, lamenta locali non adeguatamente arredati, poco agibili, soprattutto nel periodo invernale dato che addirittura alcuni sarebbero privi di riscaldamento. Questa la testimonianza di una studentessa di Lettere -“Niente riscaldamento, i mobili li abbiamo procurati io e le mie amiche, paghiamo le bollette della luce e dell’acqua e lo scaldabagno è rotto”. Dal canto loro, i proprietari affermano che gli studenti non possono pretendere di certo il lusso per quel che pagano, ritenendo inoltre che nel caso in cui ci fossero reali disagi gli studenti siano liberissimi di non accettare. Il coltello dalla parte del manico insomma lo hanno i proprietari, ma non per molto. Ricordiamo infatti la realizzazione, speriamo nel più breve tempo possibile,del progetto di alloggi per gli studenti fuori sede, notizia questa che darà un po’ di filo da torcere ai proprietari di casa costretti a ritoccare di nuovo i prezzi, stavolta in verso opposto.
Agata Vignes

Google+
© Riproduzione Riservata