• Google+
  • Commenta
10 novembre 2003

Sportello Ufficio Diritto allo Studio

Si occupa di tutte le forme di contributo che vengono erogate agli studenti. Ciò avviene mediante una selezione in base sia a requisiti di merito s
Si occupa di tutte le forme di contributo che vengono erogate agli studenti. Ciò avviene mediante una selezione in base sia a requisiti di merito sia di reddito, requisiti variabili a seconda della iniziativa in considerazione. Compito dell’ufficio è la procedura di selezione e la procedura di assegnazione.
Avvicinandosi allo sportello collocato nel plesso della segreteria studenti, entrando in fondo a destra, si potrà avere la modulistica e quindi presentare domanda per ottenere i diversi contributi. Orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e lunedì e martedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.
Tra le numerose iniziative desta l’attenzione di numerosi studenti la “collaborazioni part-time”, infatti ogni anno circa 700 sono impiegati presso le strutture dell’Ateneo con contratti di lavoro retribuito della durata di 150 ore. Il bando è scaduto il 2 ottobre. Interessante è anche il “contributo per attività fuori dall’Ateneo di Salerno” per il quale sono stati stanziati € 100000. Tale contributo è legato all’elaborazione della tesi di laurea, allo svolgimento del tirocinio didattico e all’approfondimento didattico. Quest’ultimo consiste nella possibilità di ottenere un rimborso fino a € 250 per un’attività connessa a un qualsiasi insegnamento.
Altra iniziativa è il “contributo per la riduzione del ritardo negli studi” che, in qualche modo, incentiva alla riduzione della permanenza nell’Ateneo premiando chi riesce a fare un numero di esami maggiore rispetto a quella che è la media.
Per incentivare l’uso dei mezzi pubblici sono fruibili € 80000 a rimborso dell’abbonamento sostenuto per raggiungere l’Università.
Sono disponibili € 45000 per coloro che, causa gravi eventi quali malattia o altro, hanno interrotto il normale corso degli studi.
L’ ufficio si occupa di tutto quello che riguarda l’associazionismo studentesco, anche, grazie al “contributo per le iniziative culturali degli studenti”, che è una delle fonti di finanziamento delle iniziative culturali e sociali proposte dagli studenti.
Ulteriore contributo è quello rivolto agli studenti idonei ma non assegnatari di borsa di studio E.Di.S.U. Parlando con Il dott. Ruggero, responsabile di tale ufficio “…Siamo coinvolti in tutto ciò che riguarda le attività anche indirette di sostegno allo studio come l’organizzazione di manifestazioni … Siamo infine impegnati nella gestione della disabilità’ quindi ad offrire servizi agli studenti disabili attraverso l’utilizzo degli obiettori di coscienza, attualmente la convenzione ne prevede 30….”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy