• Google+
  • Commenta
12 ottobre 2004

Quando la tecnologia diventa un problema

Uno dei problemi dell’Università di Salerno, non meno importante degli altri, è il mal funzionamento delle macchinette self-service, nelle quali almenUno dei problemi dell’Università di Salerno, non meno importante degli altri, è il mal funzionamento delle macchinette self-service, nelle quali almeno una volta è capitato a tutti di imbattersi. Tutti sappiamo com’é difficile trovarne una che funzioni, e quanto, dopo averla trovata, ci tocca aspettare per la gran fila! Forse il problema è che sono veramente poche e quelle che ci sono funzionano male, manca sempre la carta e molto spesso si bloccano. Allora cosa bisogna fare per risolvere questo problema? Uno dei responsabili del C. E. D. (Centro di Elaborazione Dati), il cui nome resterà segreto per suo volere, ci ha assicurato che, a breve scadenza qualcosa cambierà e, se le Facoltà collaboreranno, si potrà accedere agli stessi servizi dal Web, anche se sicuramente i tempi saranno un po’ più lunghi essendo connessi in rete. Questo sarebbe un bel traguardo in ogni caso, ma che resta comunque da raggiungere! I dubbi non scompaiono! E’ facile svincolarsi da un’intervista, promettendo un miglioramento, le promesse ci sono sempre state fatte! Noi però attendiamo i fatti concreti. Nel frattempo (breve si spera) consoliamoci pensando che i problemi si possono risolvere ammesso che ci si rivolga alle persone giuste!

Google+
© Riproduzione Riservata