• Google+
  • Commenta
21 ottobre 2004

Servizio di counseling psicologico

Qualche anno fa presso l’Università di Salerno, grazie alla lungimiranza di Pina Boggi Cavallo, docente di psicologia, e alla collaborazione dei docenQualche anno fa presso l’Università di Salerno, grazie alla lungimiranza di Pina Boggi Cavallo, docente di psicologia, e alla collaborazione dei docenti di area psicologica, nasceva il Centro di Aiuto Psicologico per studenti universitari. Questo anno, grazie all’impegno del Centro di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato (CAOT) e soprattutto alla lungimiranza della professoressa M.G. Reitano che lo dirige, è nato il Servizio di Consulenza e Sostegno psicologico per gli studenti finanziato nell’ambito delle attività del Progetto Schola. Le finalità del counseling, i cui responsabili scientifici sono i proff. Antonio Iannaccone e Michele Cesaro, possono essere riassunte dall’espressione “aiutare le persone ad aiutarsi”. La relazione di aiuto non si realizza nel proporre soluzioni ma nel facilitare il soggetto al processo di decisione. Il Counseling fornisce aiuto e sostegno agli studenti nel caso di: disturbi psicologici legati al percorso formativo; incertezza nelle scelte o nelle decisioni da prendere; ansia da prestazione rispetto agli esami; disagi nell’adattamento al contesto universitario; difficoltà di apprendimento in senso lato. La consulenza non è destinata soltanto a soggetti in difficoltà: essa rappresenta uno spazio neutro in cui prendere decisioni o rafforzarle. Gli operatori del servizio sono la dott.ssa Giovanna Celia (psicoterapeuta) e la dott.ssa Laura Fiore (Psicologa), esperte nella relazione di aiuto. Il loro compito è quello di aiutare gli studenti a fronteggiare e gestire le difficoltà e i disagi nei quali sono incorsi, offrire sostegno, facilitare la consapevolezza, superare le difficoltà e sviluppare le potenzialità individuali. Studente ed esperto “progetteranno” insieme le finalità e i tempi della consultazione. Il modello di intervento è centrato sulla individuazione, elaborazione e superamento del problema specifico.
Il servizio è attivo presso il CAOT, edificio del Rettorato accanto all’ufficio postale. Gli studenti possono accedere al servizio prenotando il colloquio rivolgendosi al numero 089/966320, dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00, o inviando un messaggio con nome e/o pseudonimo e la richiesta di consultazione a counseling@unisa.it. I colloqui saranno realizzati, di norma, il giovedì e il venerdì pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00. Agli studenti è garantita la riservatezza sui dati personali e sui contenuti degli incontri.

Google+
© Riproduzione Riservata