• Google+
  • Commenta
15 novembre 2004

Ci sono ma non si vedono

Se ci guardiamo intorno ci accorgiamo che il nostro ateneo è interessato da lavori che ne devono migliorare la struttura e i servizi a vantaggio di noSe ci guardiamo intorno ci accorgiamo che il nostro ateneo è interessato da lavori che ne devono migliorare la struttura e i servizi a vantaggio di noi studenti. Dobbiamo pur ammettere che questi stessi lavori stanno dando i lori
frutti. Infatti nel giro di pochi mesi strutture interne ed esterne sono migliorate notevolmente. Nel complesso l’università è un’opera ammirevole ma dobbiamo anche ravvisare che purtroppo i difetti non mancano. Per noi è facile non notarli, ma per chi non ha la possibilità ed i mezzi per muoversi autonomamente una piccola inezia può sembrare un grande ostacolo. Sapete cosa sono le “barriere architettoniche”? Forse molti non ne hanno mai sentito parlare, eppure ci sono ma non si vedono. Basta cambiare semplicemente punto di vista per accorgersi che la realtà non è uguale per tutti. Una struttura all’avanguardia come quella di Fisciano purtroppo non permette a tutti di essere facilmente accessibile, quindi una persona disabile potrebbe incontrare non poche difficoltà ad usufruire dei servizi. Forse questi problemi non dovrebbero esserci con tutti i lavori di ristrutturazione in corso. Possibile che non si e’ pensato a questi tipi di inconvenienti? Cerchiamo solo di capire il perché si sono sottovalutati tali aspetti. Ma prendiamo in esame alcune di queste barriere.

Fermate bus
E’ facile notare che le fermate dei bus sono tutte costruzioni recenti anche belle ed eleganti a vedersi. Ma dobbiamo purtroppo ravvisare che tali strutture sono inutili per le persone disabili. Infatti si nota che non è stata costruita alcuna rampa che permetta loro l’accesso. Talché non possono né ripararsi né sostare.

Biblioteca
Anche la biblioteca presenta varie difficoltà. Innanzitutto non ci sono ascensori riservati ai disabili. Tuttavia si può accedere ai vari livelli della struttura tramite gli ascensori solo se accompagnati dal personale. Una volta entrati dobbiamo constatare che tutte le aree sono accessibili, ma un lato negativo riguarda le uscite di sicurezza, infatti si può accedervi solo tramite scale, e in caso di emergenze possiamo immaginare le difficoltà che potrebbero scaturirvi.

Ascensori bar
Nei pressi dei bar dell’ateneo sono presenti ascensori costruiti appositamente per i disabili anche se non sono sempre funzionanti poiché ne farebbero uso tutti comunemente. Ma occorre precisare che per azionarli serve una chiave la quale è in possesso dei gestori dei bar, quindi chiunque per necessità voglia far uso degli stessi può opportunamente richiederle.

Parcheggi
Di recente sono stati ampliati anche i parcheggi, ma anche in quest’area si può incontrare qualche problema. Infatti sono stati posti i “dissuasori” di traffico sorta di sbarre di ferro che impediscono a tali persone di accedere ai lori mezzi. Dobbiamo segnalare purtroppo anche il comportamento scorretto degli automobilisti che spesso e volentieri occupano le aree riservate al parcheggio dei disabili.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy