• Google+
  • Commenta
20 novembre 2004

Norimberga: il processo ai crimini Nazzisti

Cinquantanove anni fa, alle 10 del mattino del 20 novembre ebbe inizio il più grande processo della storia mondiale. Norimberga fu sede di ben trediciCinquantanove anni fa, alle 10 del mattino del 20 novembre ebbe inizio il più grande processo della storia mondiale. Norimberga fu sede di ben tredici processi, ma quello che più catalizzò l’opinione pubblica mondiale fu il primo, contro i ventuno alti gerarchi nazisti superstiti: i comandanti militari, gli esponenti del partito nazionalsocialista ed i responsabili del lavoro forzato e del genocidio degli ebrei d’Europa.
Il 27 gennaio dello stesso anno (1945) l’Armata Rossa dell’Unione Sovietica liberò il campo di concentramento di Auschwitz, sulla cui entrata vi era scritto “Arbeit macht frei” (Il lavoro rende liberi), facendo emergere per la prima volta, agli occhi della gente, gli orrori del nazismo. Le immagini riprese dagli operatori sovietici al campo di Auschwitz e quelle degli altri campi liberati dai soldati americani e britannici (Mauthausen, Bergen-Belsen, Treblinka, Dachau, Buchenwald ed altri), furono mostrate al Processo di Norimberga, come prova contro il peggiore dei crimini nazisti.
L’idea di processare i criminali nazisti fu ufficializzata nell’ottobre del 1943, quando i ministri degli Esteri di Gran Bretagna, USA e URSS s’incontrarono a Mosca; qui fu emanata una dichiarazione importante, la quale prevedeva, tra l’altro, che i criminali di guerra tedeschi fossero puniti per una “decisione comune” degli Alleati. Questa decisione comune fu discussa a Londra, a partire dal giugno 1945. L’accordo, firmato l’8 agosto (Accordo di Londra), istituiva il Tribunale Militare Internazionale che doveva processare i principali criminali del nazismo. Il giudice federale Robert H. Jackson, primo Pubblico Ministero americano per il processo, fu incaricato di organizzare l’intero procedimento. Fu lui a consigliare Norimberga come sede per lo svolgimento del processo, proprio quella che era stata la città simbolo del nazismo e della persecuzione contro gli ebrei. (Leggi di Norimberga, 1935).

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy