• Google+
  • Commenta
15 novembre 2004

Studenti, attenti alle multe

L’Università è iniziata da poco e con essa anche gli uffici e i diversi organi, amministrativi e non, contenuti al suo interno. Fra questi va ricordatL’Università è iniziata da poco e con essa anche gli uffici e i diversi organi, amministrativi e non, contenuti al suo interno. Fra questi va ricordato l’importante lavoro svolto dalla Polizia di Stato il cui ufficio viene definito dall’Ispettore Consalvo un “valido supporto per gli studenti”. La loro attività, non solo consiste nel conservare e preservare l’ordine e la calma all’interno dell’ateneo ma soprattutto nell’aiutare gli studenti per qualsiasi difficoltà si trovino ad affrontare. “Non solo gli studenti italiani ma soprattutto gli stranieri, sono quelli che hanno maggiormente bisogno del nostro supporto”, spiega sempre l’ispettore Consalvo “per quanto riguarda le attività amministrative come la questione del permesso di soggiorno e i passaporti”. “Inoltre cerchiamo di rendere migliore la vivibilità all’interno dell’Università che è arrivata a contare più di cinquecentomila persone”. Oltre a quest’importante compito svolto dalla polizia di stato quest’anno c’è una rilevante novità che interessa da vicino gli studenti. Attraverso un’ordinanza del Sindaco di Fisciano, dr. Gaetano Sessa, si è stabilito un accordo fra il Rettore, ing. Raimondo Pasquino, e il Comune di Fisciano per quanto riguarda la viabilità all’interno dell’università. Già quattro anni fa si era presentata la questione al Prefetto ma senza alcun risultato utile e di conseguenza non si sapeva se il suolo, su cui sorge l’ateneo salernitano, fosse o meno privato, e quindi sotto la responsabilità del Rettore oppure delle forze di polizia. Con questa ordinanza si è invece stabilita la titolarità delle forze di polizia nell’area dell’università, la quale, di conseguenza, è soggetta alle norme del codice della strada. In parole povere se uno studente posteggia l’auto in un posto vietato potrà incappare nel rischio di trovare una multa sul parabrezza. Tutto ciò ha comportato anche una stretta collaborazione tra il posto di polizia che ha sede nell’ateneo e i Carabinieri di Fisciano. ‘Certo l’ordinanza ha risolto un solo un piccolo problema riguardante la viabilità all’interno dell’ateneo, ma non di certo ha sciolto la grande questione dei parcheggi’ ricorda l’Ispettore il quale tiene a precisare “il nostro maggior impegno è cercare di prevenire in tutti i modi in nostro possibili qualsiasi intoppo potrebbe presentarsi, per ora dall’inizio dell’anno accademico si sono presentati solo problemi riguardanti blocchi dei computer per le immatricolazioni on-line”. Ma come lo stesso Consalvo ha affermato siamo ancora all’inizio di un lungo anno.
Maria Rosaria Stanzione

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy