• Google+
  • Commenta
5 febbraio 2005

I cento anni del Duomo di Berlino

Sono passati esattamente cento anni dalla costruzione di una delle più imponenti strutture religiose e architettoniche del panorama europeo. IlSono passati esattamente cento anni dalla costruzione di una delle più imponenti strutture religiose e architettoniche del panorama europeo. Il Duomo nacque con l’intento di rappresentare la chiesa principale dei protestanti tedeschi. Fu costruito nel 1905 per volere dell’imperatore Guglielmo II che presto lo definì “la cattedrale per i protestanti di tutto il mondo”. Ciononostante i berlinesi non hanno sempre dimostrato entusiasmo nei suoi confronti.
I materiali utilizzati per la costruzione dell’imponente struttura sono oro e marmo che fanno presagire un luogo di lusso più che di preghiera. La cupola del duomo è di 114 metri ricca di magnifici mosaici. Molto importante è la cripta sotterranea, una delle più importanti in tutta Europa, con quasi 100 tombe appartenenti ai rappresentanti della famiglia degli Hohenzollern.
Il monumento 30 anni fa era stato ridotto ad un ammasso di rovine e risaltava nel contrasto con la grandiosa architettura della ex-DDR del prospicente Palazzo della Repubbilca, “il castello dei socialisti”. I lavori di ricostruzione, effettuati dal 1975 al 1993, costarono tra i 100 e i 150 milioni di marchi.

Google+
© Riproduzione Riservata