• Google+
  • Commenta
15 giugno 2005

Al via il corso della Scuola Nazionale di Protezione Civile

Comune di Mercato S. Severino
Inizia il prossimo 17 giugno, a Mercato S. Severino, il primo corso promosso dalla Scuola Nazionale delle Miseri
Comune di Mercato S. Severino
Inizia il prossimo 17 giugno, a Mercato S. Severino, il primo corso promosso dalla Scuola Nazionale delle Misericordie d’Italia di protezione civile “Vincenzo Giordano”, inaugurata il 21 marzo 2004, dopo “un anno e mezzo di impegno delll’Amministrazione Comunale, insieme alla Confraternita di Misericordia di S. Angelo, la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, l’Università Federico II di Napoli e l’Università di Salerno”, come sottolinea il consigliere comunale di maggioranza Carlo Iannone.

“La scuola forma”, prosegue il consigliere comunale “i quadri tecnici in materia di Protezione civile, indispensabili per far fronte alle calamità naturali; ogni sessione, di 6-8 mesi, interessa una regione diversa. Una importante iniziativa che contribuirà alla crescita del settore della protezione civile ed alla ulteriore professionalizzazione dei suoi addetti, ma che per Noi tutti avrà un sapore ancora più particolare, giacchè la Scuola è intitolata a Vincenzo Giordano, nostro concittadino, prematuramente scomparso,che tutti ricordiamo con grande affetto, per il suo forte impegno sociale e nel mondo del volontariato, proprio all’interno dell’associazione Misericordia di S.Angelo.”-conclude Iannone.

Il corso prende il via con un seminario introduttivo avente ad oggetto “ l’impegno del volontariato di protezione civile sul fronte della prevenzione e del monitoraggio”, il quale oltre ad approfondire alcuni aspetti di carattere normativo sull’argomento servirà successivamente a definire il programma ed a collaudare la struttura pronta ormai da tempo ad accogliere i corsisti provenienti da ogni parte d’Italia.

Il programma della giornata si aprirà alle ore 9 con il saluto del Vice Sindaco Giovanni Romano, cui farà seguito l’introduzione a cura del Dott. Giuseppe De Stefano (Vice Presidente Nazionale delle Misericordie d’Italia).
Sarà poi la volta del Prof. Leonardo Cascini (Ordinario di Geotecnica della facoltà di Ingegneria dell’Università di Salerno nonché direttore del C.U.G.R.I.), del Prof. Cesare Landrini (consulente del Dipartimento di Protezione Civile), del dott. Stefano Giannini (Responsabile Nazionale (Responsabile nazionale nucleo tecnico UGEM), dell’
Arch. Francesco Cherubini (Responsabile nazionale UGEM prevenzione e protezione), della dott.ssa Elda Della Fazia (Responsabile sanitario nazionaleUGEM), del Dott. Luca D’Agrosa (Responsabile nazionale UGEMformazione),dell’ Ing. Anna Venturini (Nucleo tecnico UGEM)

Dopo il consueto (dalle ore 11 alle 11.30) coffee break, vi sarà dalle ore 11.30 alle 13 il dibattito conclusivo, con interruzione alle 13 e ripresa delle attività dalle 14.30 alle 16.

Google+
© Riproduzione Riservata