• Google+
  • Commenta
21 giugno 2005

Il Cineturismo sbarca ad Ischia

Nel mese di giugno la perla del Golfo di Napoli sarà protagonista di un evento che celebra il matrimonio ufficiale di cinema e turismo. In una parola,Nel mese di giugno la perla del Golfo di Napoli sarà protagonista di un evento che celebra il matrimonio ufficiale di cinema e turismo. In una parola, Cineturismo. La Borsa Internazionale del Cine Turismo avrà luogo, per la prima volta quest’anno, nel contesto di per sé scenografico dell’isola d’Ischia. Ai piedi del Castello Aragonese, dal 22 al 24 giugno, si riuniranno tutti i protagonisti del cinema e del turismo a dimostrare come una bella idea – felice intuizione di Michelangelo Messina, direttore artistico dell’Ischia Film Festival – possa concretamente tradursi in una prodiga realtà. Un’anteprima estiva, dunque, della più nota e datata Borsa Internazionale del Turismo (BIT) che non mancherà il prossimo anno (febbraio 2006) di dedicare spazio a questa iniziativa carica di conseguenze per il mondo del turismo, e non solo. Ma qual è il passo obbligato per cui una location cinematografica diventa meta turistica? La risposta non è univoca e implica rimandi che delegano la responsabilità ora all’una ora all’altra delle due parti chiamate in causa. E’ il film di successo che rende la destinazione utilizzata sul set appetibile meta di vacanza o, viceversa, è la fama già conclamata di un luogo di moda a richiamare il set? E’ evidente l’influenza reciproca di più fattori e, in ogni caso, il dato interessante è l’impennata che ha avuto negli ultimi anni questo fenomeno fatto di ibride contaminazioni. Al punto che anche il Touring Club Italiano ha avvertito la necessità di stampare una guida (che uscirà il prossimo autunno) interamente dedicata ai luoghi del cinema, in collaborazione con Cinecittà. Tra i più recenti e clamorosi casi di Cineturismo datati 2004 (in tutte le varianti mediatiche come il “teleturismo”), bisogna segnalare Elisa di Rivombrosa che è stata un volano senza precedenti per il castello di Agliè, vicino a Torino, dove sono state ambientate molte scene. Il secondo caso è la pellicola di Mel Gibson, La passione, che ha rilanciato la città dei Sassi, Matera, a livello planetario.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy