• Google+
  • Commenta
6 giugno 2005

Liber, continua il bookcrossing in provincia di Salerno

Libri anche negli Alburni, nel Cilento e all’Università
Liber, il progetto di bookcrossing promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili delLibri anche negli Alburni, nel Cilento e all’Università
Liber, il progetto di bookcrossing promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Salerno e dalla Microsys Formazione, con il patrocinio del Consolato Onorario dell’Honduras di Salerno, continua… anzi, raddoppia. Dopo i primi libri liberati tra Salerno, Cava de’Tirreni e Nocera, infatti, altri verranno messi in giro negli Alburni, nel Cilento e all’Università degli Studi di Salerno.
La distribuzione dei libri in queste nuove zone è stata possibile grazie alla collaborazione di nuovi partners: le associazioni culturali Alburninet e Forum dei Giovani di Rofrano e il periodico universitario Controcampus. A Salerno, invece, i libri si potranno trovare in due punti fissi della movida del capoluogo: il Bagarage e il Zona a Traffico Limitato Cafè.
Su ogni libro sarà incollato un adesivo con la scritta: “Ciao sono un libro libero lasciato da qualcuno perché fossi trovato da te! Se vuoi leggimi e quando hai finito liberami su una panchina, in un bar, sul sedile di un autobus…” I libri saranno monitorati in tutto il loro percorso sul sito www.microsys.it/liber.

Google+
© Riproduzione Riservata