• Google+
  • Commenta
9 giugno 2005

Salerno: nascondeva in casa 4 chili di hascisc, soldi falsi e una pistola

Nascondeva in casa quattro chilogrammi e mezzo di hascisc e più di mille monete false da due euro: un incensurato insospettabile di 30 anni, Luciano
Nascondeva in casa quattro chilogrammi e mezzo di hascisc e più di mille monete false da due euro: un incensurato insospettabile di 30 anni, Luciano Sabatino è stato arrestato dalla Polizia a Salerno. Il giovane custodiva in un cofanetto 18 panetti di hascisc da 250 grammi l’uno. Da tempo gli Agenti della Squadra Mobile tenevano d’occhio l’uomo, impiegato presso un’azienda salernitana che produce plastica, insospettiti dal fatto che usciva di notte rientrando e uscendo più volte dopo essere stato ad armeggiare nel ripostiglio condominiale. La notte scorsa la Polizia lo ha bloccato proprio nei pressi della sua abitazione in Via Salvo D’Acquisto nel popoloso rione di Sant’Eustachio a Salerno. Inoltre, i poliziotti nel corso della perquisizione domiciliare hanno anche rinvenuto banconote per un valore di 11mila euro, assegni del valore complessivo di 1.700 euro ed una pistola Beretta calibro 22. Il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni a disposizione della magistratura. Proseguono le indagini per individuare eventuali complici dell’arrestato.

A cura di www.salernonotizie.it

Google+
© Riproduzione Riservata