• Google+
  • Commenta
14 luglio 2005

Fisciano terzo posto tra i Comuni “ricicloni” dell’Italia meridionale

Grande soddisfazione per i risultati conseguiti dal servizio di raccolta differenziata, che hanno consentito al Comune di Fisciano di classifica

Grande soddisfazione per i risultati conseguiti dal servizio di raccolta differenziata, che hanno consentito al Comune di Fisciano di classificarsi al terzo posto, tra i Comuni con oltre diecimila abitanti dell’Italia meridionale, nell’ambito del Premio “Comuni Ricicloni 2005”, promosso da Legambiente Italia.
Preceduto da Bellizzi e Montecorvino Rovella, Fisciano è il più “riciclone” tra i comuni della valle dell’Irno, con un indice di 61,4 che attribuisce un “voto” alla gestione dei rifiuti urbani nei suoi molteplici aspetti ed è calcolato in base ai valori di una lista di indicatori, tra i quali la percentuale di raccolta differenziata, la produzione pro capite totale di rifiuti urbani, la produzione pro capite delle frazioni destinate a riciclo, la separazione dei rifiuti urbani pericolosi, i costi sostenuti per abitante.
Merito dell’efficienza del servizio gestito dalla Fisciano Sviluppo s.p.a., a capitale unico del Comune, che dal luglio 2003 ha avviato il sistema di raccolta porta a porta.
“Oggi il 62% dei rifiuti, prodotti dalle famiglie fiscianesi, viene avviato al recupero e trasformato in materie prime, come alluminio, plastica e fibre sintetiche – spiega il presidente Carlo Pacella – Il nostro obiettivo è arrivare al 75% e a tal fine, da settembre, rimoduleremo il piano della raccolta differenziata, per sensibilizzare la minoranza di cittadini che ancora non si è adeguata perfettamente”.
“La nostra amministrazione viene ripagata di un forte investimento economico e sociale – gli fa eco il sindaco Raffaele Barra, già assessore all’ambiente – E’ grande la soddisfazione per i risultati raggiunti in due anni, che mi confermano nella convinzione che l’ottimizzazione della differenziata è l’unica strada perseguibile per la tutela dell’ambiente ed il futuro di Fisciano”.

Google+
© Riproduzione Riservata