• Google+
  • Commenta
9 agosto 2005

Incendio al Comune di Centola

Paura e preoccupazione fra le mura del Comune di Centola e per le strade del Capoluogo per un incendio scoppiato nell’ufficio del Sindaco Giovanni StaPaura e preoccupazione fra le mura del Comune di Centola e per le strade del Capoluogo per un incendio scoppiato nell’ufficio del Sindaco Giovanni Stanziola D’Angelo.
Ad accorgersi del pericolo che ha costretto l’evacuazione immediata dell’intero stabile gli impiegati degli uffici ai piani alti di Palazzo di Città ove è sistemato il gabinetto del Primo Cittadino centolese. Un’acre fumaglia nera si è sparsa per i corridoi ed è fuoriuscita dalle finestre della sala mettendo in allarme anche i cittadini che si trovavano nei pressi della struttura. Il fuoco ha cominciato a divampare verso le 8.30 costringendo gli impiegati comunali, gli assessori e gli impiegati postali dell’omonimo ufficio collocato proprio nel complesso municipale ed i suoi clienti, ad una paurosa fuga.
Qualche problema ha inizialmente creato anche agli uomini dei Vigili del Fuoco giunti da Policastro e del Nucleo per la Protezione Civile della Comunità Montana del Lambro e Mingardo, che poi hanno regolato la situazione. In attesa del loro provvidenziale intervento, alcuni impiegati dell’anagrafe si sono cimentati nella difficile impresa di domare le fiamme; nel frattempo sono sopraggiunti anche i Carabinieri di Centola al comando del maresciallo Antonio Carandente, e l’ambulanza della Guarda Medica di Palinuro per dare soccorso ad eventuali feriti. Una misura cautelativa quest’ultima, visto che per buona sorte nessuno dei presenti ha subito danni o si è trovato in difficoltà fra le fiamme.
Le cause dell’incendio non sono ancora state del tutto accertate, le ipotesi sono molteplici. Ciò che è certo per il momento è il propagarsi dell’incendio dallo studio del Primo Cittadino e che ha svolto da presupposto per mandare in fiamme più aule municipali ed una certa quantità di beni e documenti stipati al loro interno.

Google+
© Riproduzione Riservata