• Google+
  • Commenta
5 settembre 2005

180 mila presenze a Pagani per “Pizza e Pizze”

Grande successo di pubblico e piena soddisfazione dell’organizzazione.

Secondo i programmi si sarebbe dovuta chiudere ieri sera la kermes
Grande successo di pubblico e piena soddisfazione dell’organizzazione.

Secondo i programmi si sarebbe dovuta chiudere ieri sera la kermesse dedicata alla pizza accolta dal Comune di Pagani e nata grazie ad Antonio Guariniello e Luciano Bianchino, invece ecco la sorpresa delle sorprese. L’ultima serata si svolgerà oggi 5 settembre all’interno dell’Area Pignataro con la musica della Paranza dell’Agro e di Cantanapoli accompagnata da una mongolfiera che riserverà tante meraviglie a tutti scendendo dall’alto al centro della festa. Una Pagani straordinaria, insomma, si è vista in questi giorni durante la manifestazione “Pizza e Pizze” che grande soddisfazione ha procurato negli organizzatori. “Farò una riunione straordinaria per gli associati di Pizza e Pizze, perché Pagani ci ha accolto con tanto calore e noi vorremmo ricambiare già pensando alla prossima tappa da fare qui”, ha sottolineato Antonio Guariniello, presidente dell’Associazione. Entusiasmo ricambiato dallo stesso primo cittadino di Pagani, Alberico Gambino, che interviene: “Sono estremamente soddisfatto perché la manifestazione è stata vissuta dai miei concittadini, ma soprattutto sono contento di aver visto tante presenze che venivano da fuori e che hanno così potuto anche conoscere questa città straordinaria”.
Una domenica all’insegna dell’allegria ha visto un pubblico foltissimo ridere e partecipare allo spettacolo che ha visto protagonista un noto personaggio di Zelig, Enzo Fischetti. Un cabarettista d’eccezione che oltre al suo spettacolo ha voluto raccontare qualcosa sui suoi prossimi lavori: “Continuerò il mio impegno con Markette su La7, una trasmissione che ha saputo imporsi nonostante i pregiudizi iniziali. Ho sempre creduto nelle potenzialità di Zelig Off e non nego una certa competizione con gli artisti di Milano. Il consiglio da dare a chi desideri essere un buon cabarettista è rifuggire dal tormentone, puntando esclusivamente sulla qualità, questa scelta apre la strada ai buoni autori”. Nonostante la mancata esibizione di Biagio Izzo che purtroppo per un imprevisto non è potuto essere presente, ma che sarà a Pagani con uno spettacolo teatrale entro il mese di settembre, l’eccezionale serata ha avuto anche momenti ufficiali. Difatti il primo cittadino di Pagani ha voluto premiare in nome del loro impegno per la pace Gaetano Juliano e Vincenzo Cascetta, due ragazzi di Pagani da poco rientrati da una missione in Iraq che sono stati festeggiati con entusiasmo dai loro concittadini.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy