• Google+
  • Commenta
17 settembre 2005

Donne e bambini migranti

Il Sindaco di Salerno Mario De Biase firmerà con i responsabili della Caritas lunedì 19 settembre alle ore 12.00 nel Salone del Gonfalone del Palazzo Il Sindaco di Salerno Mario De Biase firmerà con i responsabili della Caritas lunedì 19 settembre alle ore 12.00 nel Salone del Gonfalone del Palazzo di Città una convenzione per la realizzazione del programma di protezione ed assistenza a favore dei bambini e delle donne migranti vittime di violenza e sfruttamento.

Tale progetto si inserisce negli interventi messi in atto per fornire protezione sociale per contrastare le situazioni di violenza connesse al fenomeno del traffico di donne e di minori ai fini di sfruttamento sessuale.

La realizzazione del progetto prevede iniziative di diverso grado che si sviluppano secondo due filoni:

azione per la diffusione del numero verde nazionale anti-tratta che gestisce forme d’intervento per offrire alle vittime una possibilità di sostegno e tutela, garantendo un riferimento anche in quelle aree dove non sono presenti progetti di protezione sociale.
Attivazione della rete di servizi di sostegno sul territorio comunale per renderla in grado di rispondere all’utenza (accoglienza, assistenza sociale, sanitaria, psicologica e legale e di inserimento lavorativo.)

E’ stato affidato alla Caritas diocesana l’incarico di attivare presso le sue strutture uno sportello per la prima accoglienza delle donne vittime della tratta e di violenza in grado di affiancare ed essere terminale per le segnalazioni da e verso il numero verde nazionale. Il servizio realizzato da persone qualificate sarà inoltre in relazione con le strutture del territorio, e delle istituzioni.
Lo sportello sarà attivo presso i locali della Caritas Diocesana sita in via Bastioni, 4 Salerno.

Google+
© Riproduzione Riservata