• Google+
  • Commenta
24 settembre 2005

Italia-India: cogliere le opportunità di business ed investire nel capitale umano

L’Università di Trento è uno degli otto atenei italiani scelti dal Ministero degli Affari Esteri per un ambizioso progetto di sviluppo dei rapporti trL’Università di Trento è uno degli otto atenei italiani scelti dal Ministero degli Affari Esteri per un ambizioso progetto di sviluppo dei rapporti tra Italia-India: la presentazione del progetto alle imprese italiane avverrà a Milano lunedì 26 settembre in concomitanza con la manifestazione Namaste India, organizzata dalla Camera di Commercio Indo – Italiana.
“Il progetto Italia-India: investire nel capitale umano” si propone di formare in Italia, presso prestigiosi Atenei italiani, tecnici e manager indiani altamente qualificati nei settori dell’ICT, del design e del management. Il progetto prevede l’opportunità per gli studenti indiani di partecipare a programmi formativi di alto livello (master e lauree specialistiche), rigorosamente in lingua inglese, che prevedono un significativo periodo di stage nelle imprese italiane.
E’ questa un’occasione per le imprese italiane di contribuire alla formazione e specializzazione di tecnici e manager indiani con programmi funzionali alle esigenze strategiche aziendali per favorirne il successivo inserimento in azienda. Si rivolge quindi a tutte quelle imprese che già operano o che sono interessate ad operare nei mercati del Sud dell’Asia, da Dubai a Singapore.
Oltre all’Università di Trento partecipano al Progetto la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Politecnico di Torino; il Politecnico di Milano; l’Università Bocconi, l’Università LUISS, l’Università di Siena e l’Università Carlo Cattaneo di Varese. La partecipazione dell’Ateneo Trentino riguarda in questa prima fase l’area ICT, ma esistono possibilità di adesione al progetto anche da parte delle aree dell’ingegneria e del management. Per l’anno accademico 2005-2006 la Laurea specialistica in Informatica e quella in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Coordinatore del progetto per l’Università di Trento è il prof. Fausto Giunchiglia.
Il Progetto “Italia-India investire nel capitale umano” è promosso dalla Farnesina in collaborazione con gli altri enti del “Sistema Italia” che operano a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese: il Ministero delle Attività Produttive, ICE, Confindustria, Assocamerestero, Camera di commercio indo-italiana, Promos-Camera di Commercio di Milano.
Programma e maggiori informazioni sul Progetto sono disponibili all’indirizzo: http://www.unitn.it/icu_india

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy