• Google+
  • Commenta
13 settembre 2005

Presentato oggi il workshop nazionale promosso da ISSAN, Iris Network e Università di Trento

La nuova legge sull’impresa sociale
Dal 15 al 17 settembre il convegno per capire le novità del testo di legge.

Trento, 13 settembre – “C

La nuova legge sull’impresa sociale
Dal 15 al 17 settembre il convegno per capire le novità del testo di legge.

Trento, 13 settembre – “Creare un canale di comunicazione e di informazione diretto tra i ricercatori e gli operatori attivi nel terzo settore e dare loro la possibilità di capire in che modo il nuovo disegno di legge sull’impresa sociale potrà trovare applicazione a livello nazionale”. Con queste parole il preside della Facoltà di Economia di Trento, Carlo Borzaga, ha aperto questa mattina alle 11, presso la sala riunioni della presidenza della facoltà, la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del workshop nazionale “La legge sull’impresa sociale” che si svolgerà al Centro Congressi di Arco dal 15 al 17 settembre. Il settore nonprofit in Italia” ha proseguito il professor Borzaga “è stato fino ad ora contraddistinto dalla mancanza di organicità e dall’assenza di una disciplina giuridica uniforme: il disegno di legge delega n. 118 del 2005 è destinato ad agevolare il processo di ordinamento legislativo. Non bisogna dimenticare che questo settore ha visto negli ultimi dieci anni una forte espansione: sono quasi 7.000 le società cooperative attive sul territorio nazionale, con quasi un milione di addetti. I servizi sociali e ospedalieri, le case di riposo, il turismo, gli asili nido e le scuole materne, l’assistenza a persone con handicap e con problemi psicologici, sono alcuni dei numerosi settori che fanno capo alle organizzazioni nonprofit”.
Il workshop nazionale sarà incentrato sul tema “La legge sull’impresa sociale”, nasce dalla necessità di indicare con maggior chiarezza le linee guida del disegno di legge, da poco approvato in Parlamento, sulla regolamentazione del settore delle imprese sociali. Per questo soggetti come le cooperative sociali, le ONLUS, le fondazioni, i consorzi di cooperative e le associazioni di volontariato guardano con estremo interesse a questa iniziativa, dalla quale si aspettano di conoscere i possibili effetti della nuova legislazione sulla propria attività. Il workshop cercherà di fornire importanti indicazioni in questo senso, presentando la proposta di legge e aprendo un dibattito su un processo legislativo che una volta compiuto ridisegnerà il settore del nonprofit italiano.
A illustrare i punti di forza del nuovo disegno di legge, insieme al preside di Economia, è stato questa mattina Franco Panizza, assessore all’artigianato e alla cooperazione della Provincia Autonoma di Trento, che ha sottolineato l’utilità di questa riforma legislativa. “Di fronte al diffondersi di istanze sociali sempre più forti nei settori della cooperazione e del volontariato” ha dichiarato l’assessore “occorre rispondere con una tempestiva programmazione di politiche concrete di collaborazione e di lavoro comune. La crescita di associazioni, società cooperative e consorzi sul nostro territorio ribadisce l’interesse che il Trentino da sempre riserva per le nuove frontiere del settore nonprofit e ben si coniuga con la tradizione storica e la lunga storia cooperativa che contraddistingue la nostra realtà sociale”.
L’idea di organizzare un meeting annuale dedicato al terzo settore è nata da IRIS Network, un’associazione sorta allo scopo di coordinare gli istituti di ricerca italiani che svolgono studi scientifici in tema di organizzazioni nonprofit. IRIS Network ha scelto il centro ISSAN per organizzare il terzo convegno nazionale, un appuntamento in cui personalità del mondo della politica, della ricerca e dell’economia si confronteranno sui possibili effetti della nuova legislazione nel terzo settore.
Alla tavola rotonda della prima giornata, organizzata in collaborazione col settimanale “Vita nonprofit magazine”, saranno presenti gli onorevoli Emilio Delbono (Margherita), Antonio Iovene (Democratici di Sinistra), Stefano Saglia (Alleanza Nazionale), Luca Volontè (Unione democratici cristiani) ed autorevoli rappresentanti del mondo della cooperazione sociale per discutere ed esaminare la nuova disciplina giuridica del settore nonprofit. Durante la seconda giornata sarà compito di ciascun relatore introdurre un tema specifico della legge, aprendo poi il dibattito a tutti gli studiosi e operatori presenti. La terza sessione del workshop sarà invece dedicata alla presentazione dei risultati degli studi condotti dagli istituti di ricerca aderenti a Iris Network in materia di impresa sociale.
I contenuti del workshop hanno evidentemente suscitato l’interesse del pubblico: il numero di domande di iscrizione ha superato di molto le aspettative degli organizzatori e saranno 200 le delegazioni provenienti da tutta Italia per partecipare all’evento, reso possibile anche grazie al sostegno finanziario di numerosi enti pubblici e privati: Fondazione Cariplo, Vita nonprofit magazine, Provincia Autonoma di Trento, Federazione Trentina delle Cooperative e Casse Rurali di Arco.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy