• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2005

6 X TORINO: Oltre 300 foto inedite in mostra

La mostra 6 x Torino, che presenterà al pubblico più di 300 fotografie inedite, realizzate appositamente tra marzo 2004 e giugno 2005 da sei fotografLa mostra 6 x Torino, che presenterà al pubblico più di 300 fotografie inedite, realizzate appositamente tra marzo 2004 e giugno 2005 da sei fotografi italiani di risalto internazionale – Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Mimmo Jodice, Armin Linke, Francesco Jodice – vuole costruire un vasto archivio della memoria di notevole valore artistico e documentario che storicizzerà l’imponente trasformazione della città di Torino.
L’intento della mostra è di farsi promotrice di una campagna di ricognizione e interpretazione fotografica dell’incalzante trasformazione urbana in vista dell’appuntamento con i Giochi Olimpici invernali, fissando nell’obiettivo le relazioni che si vanno disegnando tra i nuovi, nascenti assetti architettonici e urbanistici e l’impianto storico della città.
L’opera di interpretazione fotografica è stata affidata a sei rappresentanti della fotografia italiana di fama consolidata, specializzati nella lettura del paesaggio urbano e del territorio: Franco Fontana, Mimmo Jodice, Gabriele Basilico, cui la GAM ha dedicato negli ultimi quattro anni una retrospettiva e Olivo Barbieri, Francesco Jodice e Armin Linke.
Olivo Barbieri ha effettuato riprese fotografiche aeree per offrire una mappa inusuale di Torino, Gabriele Basilico ha ripreso gli imponenti lavori del passante ferroviario, le spine, i corsi di accesso alla città e le zone di trasformazione, Franco Fontana presenta i dettagli e i particolari della città storica tra monumenti e liberty, Mimmo Jodice ha lavorato sui luoghi della memoria torinese con particolare attenzione a istituzioni e realtà accademiche e museali che, tra passato e presente, rappresentano la città di Torino. Armin Linke ha indagato la linea di confine che divide la città dalla periferia, offrendo punti di vista inconsueti e Francesco Jodice ha fotografato un paesaggio umano attraverso la costruzione di un “atlante” di classi elementari, medie e superiori della città.
Un ricco catalogo di circa 400 pagine con foto inedite rispetto alla mostra e contributi di Giuseppe Culicchia, Marco Revelli, Paul Virilio e Pier Giovanni Castagnoli accompagnerà la mostra.
In occasione della mostra fotografica “Sei x Torino”, Lavazza partecipa in qualità di sponsor unico, riconfermando il suo impegno pluridecennale nel campo della fotografia d’autore, nonché la sua attenzione nei confronti della città di Torino e dei suoi recenti cambiamenti del tessuto urbano e sociale. Una scelta strategica da parte dell’azienda che nasce dalla convinzione che la fotografia, nella sua immediatezza e contemporaneità, sia il linguaggio più efficace per fissare le trasformazioni del tempo e i cambiamenti dei paesaggi socioculturali.

Google+
© Riproduzione Riservata