• Google+
  • Commenta
12 ottobre 2005

Crollo di Fratte: Lombardi: “Subito il fascicolo di fabbricato”

Crollo di Fratte: Lombardi: 2Subito il fascicolo di fabbricato”
Dopo il crollo di ieri a Fratte, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, Crollo di Fratte: Lombardi: 2Subito il fascicolo di fabbricato”
Dopo il crollo di ieri a Fratte, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, il presidente dell’Ance Salerno, Antonio Lombardi, lancia un appello alla Regione Campania: «Occorre velocizzare i tempi per approvare la legge regionale che istituisce il fascicolo di fabbricato ed imporre ai proprietari controlli periodici sulla staticità degli edifici e l’efficienza degli impianti».
Lombardi ricorda il ruolo propulsivo e determinante svolto dal Comune di Salerno, dall’Ance, dalle associazioni professionali di architetti, geometri, ingegneri e geologi della provincia di Salerno, che culminò due anni fa nella definizione di una bozza tipo della normativa sottoposta al Consiglio regionale e recepita in molte sue parti.
«La sola Regione Lazio – aggiunge amareggiato Lombardi – nel pieno rispetto della riforma che demanda alle regioni buona parte delle competenze in materia urbanistica, ha provveduto ad attivare il fascicolo di fabbricato: occorre che anche la Regione Campania velocizzi le procedure, prevedendo inoltre corsie di particolare urgenza per i centri storici e le aree soggette a maggior degrado in cui più incombente è il pericolo di crolli».
Intanto nei prossimi giorni Lombardi si attiverà anche con i vertici di Palazzo di Città per sollecitare interventi che evitino il perpetrarsi delle situazioni di maggiore rischio: «In attesa della normativa regionale – spiega – è necessario avviare uno screening delle situazioni di rischio, partendo dal centro storico e da tutti quegli immobili più fatiscenti non sottoposti ai controlli del dopo-sisma. E, per le situazioni più a rischio, il Comune dovrebbe imporre ai proprietari una verifica statica degli edifici».
Remo Ferrara

Google+
© Riproduzione Riservata