• Google+
  • Commenta
18 ottobre 2005

Eboli: albanese arrestata per rapina, estorsione e lesioni personali

Questa notte in zona litoranea Campolongo, nel territorio del Comune di Eboli, i Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura, hanno tratto in Questa notte in zona litoranea Campolongo, nel territorio del Comune di Eboli, i Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione della Questura, hanno tratto in arresto la cittadina albanese Dadlshi Zamira , di anni 33.
I poliziotti hanno eseguito Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno il 17 giugno 2005, con cui la straniera è stata condannata a 2 anni e 4 mesi di reclusione, per rapina estorsione e lesioni personali aggravate in danno di altre extra comunitarie che insieme a lei si prostituivano.
Redazione Bussola24

Google+
© Riproduzione Riservata