• Google+
  • Commenta
26 ottobre 2005

Emergenza maltempo: non ci sono altre segnalazioni

Non si registrano presso il COC nuove segnalazioni di interventi, iniziano, invece a pervenire al protocollo dell’Ente le prime segnalazioni di dann
Non si registrano presso il COC nuove segnalazioni di interventi, iniziano, invece a pervenire al protocollo dell’Ente le prime segnalazioni di danni subiti, così come indicato nel volantino e nei manifesti diffusi ieri sul territorio cittadino.
Entro venerdì si stima di poter chiudere definitivamente tutte le situazioni critiche.

Partono intanto ulteriori richieste dell’Amministrazione agli Enti nazionali e locali. L’Amministrazione comunale, qualora dovessero arrivare dei fondi a sostegno della Città per i danni subiti, ha intenzione di sospendere parzialmente o totalmente, asseconda dell’entità dell’eventuale stanziamento, i pagamenti delle imposte comunali, (ICI, TARSU, ACQUA etc ) dovuti dalle famiglie e dalle imprese per l’anno 2005/2006. Inoltre, il Sindaco ha inviato al Governo nazionale, nello specifico al Ministero dell’Economia e delle Finanze una richiesta di sospensione di “tutti i pagamenti delle tasse dovute da cittadini ed imprese per l’anno 2005/2006”. Altre due richieste sono state inviate dal primo cittadino al Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e all’Asl Sa/3, la prima per chiedere il ripristino dello stato dei luoghi rientranti nell’area parco colpiti dal maltempo, la seconda per chiedere un intervento di disinfestazione e derattizzazione dei luoghi privati, delle strade e delle scuole delle zone colpite. Un’ultima comunicazione il Sindaco l’ha inviata ai direttori degli istituti bancari della Città per avere nei confronti dei propri contocorrentisti “particolare attenzione in questo momento difficile per tutti”.

Solidarietà è giunta anche dal Presidente della Federazione delle Associazioni della Campania in USA, Pasquale Masullo, originario della Provincia di Salerno e residente a New York, che ha appreso della notizia da internet.

Il Sindaco Antonio Domini dichiara «Oramai l’emergenza sembra essere passata, abbiamo sottocontrollo tutte le situazioni, qualche disagio si registra ancora solo nella frazione di Madonna del Carmine dove ci sono i danni maggiori. Stiamo iniziando a renderci conto delle situazioni più difficili che nei prossimi giorni dovremo gestire e curare più approfonditamente delle altre. In questo momento, passate la fasi di emergenza, chiedo la collaborazione dei cittadini e delle attività produttive nel segnalarci nel dettaglio i danni subiti, attraverso gli strumenti e le modalità attivati dal Comune stesso, così da poter iniziare a quantificare più specificamente qual è stato l’effettivo danneggiamento economico subito dall’intera Città».

Google+
© Riproduzione Riservata