• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2005

“La Sapienza” : il primo Ateneo romano si dota di una moderna struttura per l’ospitalità

Il Consiglio d’Amministrazione dell’Università La Sapienza, su proposta del Rettore Renato Guarini, ha deliberato il 4 ottobre scorso la destinazioneIl Consiglio d’Amministrazione dell’Università La Sapienza, su proposta del Rettore Renato Guarini, ha deliberato il 4 ottobre scorso la destinazione dell’edificio di via Volturno 42 di proprietà dell’Università a uso foresteria. La struttura accoglierà docenti e ricercatori provenienti da altri atenei, italiani e stranieri.
”Con la decisione assunta dal Consiglio di Amministrazione – sottolinea il Rettore – La Sapienza si dota di una struttura moderna, conforme agli standard di ospitalità già adottati nelle università straniere, che sarà di supporto per le attività internazionali e di ricerca dell’Ateneo.
Lo stabile è situato nei pressi della Stazione Termini, a poca distanza dalla Città Universitaria e da alcune sedi distaccate come per esempio le Facoltà di Psicologia, Sociologia e Scienze della Comunicazione.
E’ già stata proposta un’ ipotesi progettuale per la riqualificazione a uso residenziale dell’edificio, che disporrà di 37 camere con bagno e di locali comuni, distribuiti su 6 piani. Il progetto prevede, inoltre, interventi di risanamento strutturale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy