• Google+
  • Commenta
27 ottobre 2005

Università di Trento: ventesimo anniversario della Facoltà di Ingegneria

Dopo i festeggiamenti della Facoltà di Giurisprudenza anche la Facoltà di Ingegneria celebra i 20 anni di storia e di attività all’interno dell’ateneoDopo i festeggiamenti della Facoltà di Giurisprudenza anche la Facoltà di Ingegneria celebra i 20 anni di storia e di attività all’interno dell’ateneo trentino. Venerdì 28 ottobre alle 9.30 nell’aula T1B della Facoltà sarà ufficialmente celebrato il ventesimo anniversario di Ingegneria alla presenza del rettore dell’Università di Trento Davide Bassi, del preside Riccardo Zandonini e dei docenti, ricercatori e studenti della Facoltà di Mesiano.
L’incontro non è solo una cerimonia celebrativa, ma anche l’occasione per ripercorrere le tappe fondamentali del percorso intrapreso da Ingegneria in questi 20 anni. Grazie alle testimonianze dei membri del Comitato coordinatore e dei tre presidi che si sono succeduti alla guida della Facoltà, Roberto Contro (1986-1991), Claudio Migliaresi (1991-1996) e Aronne Armanini (1996-2002), saranno ricordate le fasi di avvio, di organizzazione della struttura accademica e dei corsi di laurea e le motivazioni che nel 1985 hanno spinto l’Ateneo a istituire Ingegneria. Seguiranno gli interventi dell’ex rettore Fabio Ferrari, che presenterà la relazione “1984-1985: Aspetti innovativi della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trento”, e di Vincenzo Lorenzelli, rettore del Campus biomedico di Roma, che affronterà il tema “Dalle pirotecnologie alle biotecnologie”. Il programma della giornata si concluderà con le premiazioni dei quattro migliori laureati selezionati tra tutti coloro che hanno conseguito la laurea nei 20 anni di attività di Ingegneria nelle aree delle Telecomunicazioni, Ambiente e Territorio, Civile e dei Materiali.
L’anniversario dei 20 anni è per la Facoltà di Ingegneria un traguardo importante, un’occasione sia per riflettere sui risultati ottenuti sia per valutare i prossimi obiettivi da raggiungere. Ingegneria ha voluto caratterizzare questo anno accademico con alcuni eventi che hanno dato prestigio alla Facoltà in tutta Italia: il 5 maggio 2005 è stata conferita la laurea honoris causa in Ingegneria dei Materiali al capo-progettista della Ferrari Rory Byrne e, in occasione del ventennale del Corso di Laurea di Ingegneria dei Materiali, è stato organizzato un workshop, nel quale i direttori e i presidenti di alcune aziende leader in Italia sono stati i testimoni del ruolo strategico che questo settore riveste nello sviluppo tecnologico del settore industriale.
Il prossimo evento che sottolinea l’eccezionalità di questo anno accademico sarà la conferenza promossa dal Dipartimento di Ingegneria civile ed ambientale, con il supporto dell’UNESCO e con la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri, nell’ambito delle Giornate per la Cooperazione Italiana 2005 su “Formazione universitaria, Tecnologie, Sviluppo umano”. La conferenza, che avrà luogo mercoledì 2 novembre, alle 9.15 presso la sala delle Marangonerie del Castello del Buonconsiglio, rientra in un progetto globale della Facoltà di investire risorse ed energie nel settore delle relazioni internazionali, riservando particolare attenzione all’ambito della cooperazione e dello sviluppo tecnico-scientifico.

Google+
© Riproduzione Riservata