• Google+
  • Commenta
15 novembre 2005

17 Novembre a Napoli: Giornata Mondiale dei Diritti

Anche la città di Napoli si appresta a vivere il suo 17 Novembre. In quella data è infatti prevista la “giornata mondiale dei diritti”, giornata di
Anche la città di Napoli si appresta a vivere il suo 17 Novembre. In quella data è infatti prevista la “giornata mondiale dei diritti”, giornata di mobilitazione studentesca indetta all’interno dell’assemblea mondiale degli studenti nel Social Forum di Bombay del 2004. Da oltre sessant’anni, il 17 novembre è una data di grande valore simbolico: in quel giorno, infatti, nel 1939 centinaia di studenti cecoslovacchi che si opponevano alla guerra furono arrestati e uccisi dai nazisti. Nel 1941, alcuni gruppi di studenti in esilio – gli stessi che avrebbero poi costituito il nucleo dell’International Union of Students – decisero che il 17 novembre sarebbe diventato l’International Students Day, la giornata internazionale di mobilitazione studentesca. Da quel giorno, ogni anno in decine di paesi gli studenti si sono mobilitati in ricordo di quel massacro, per rivendicare il diritto di studiare e la necessita di costruire un mondo di pace, giustizia, democrazia e libertà. Nel 1973, gli studenti greci del Politecnico di Atene che manifestavano proprio in difesa di questi principi, furono massacrati dai carri armati del regime dei Colonnelli. Ed infine, il 17 novembre del 1989, ancora in Cecoslovacchia, i carri armati del regime – questa volta comunista – repressero duramente gli studenti che manifestavano.
Dunque, cosi come a Milano, Roma, Torino, Palermo e Bari, anche nel capoluogo partenopeo sono in programma cortei, manifestazioni e dibattiti per riaffermare il diritto all’istruzione e l’accesso al sapere in tutto il mondo e per tutti, come chiave di volta dell’uguaglianza planetaria.
La giornata, promossa dall’Unione degli studenti e dall’Unione degli universitari, si svilupperà in più luoghi contemporaneamente e sarà articolata in questa maniera:
Ore 10:30: partenza di un corteo da Piazza Mancini con destinazione P. Del Gesù Nuovo (cuore della manifestazione) dove, durante la pausa pomeridiana (dalle 12.00 alle ore 14.00), sarà allestito un gazebo con servizio di ristorazione ( offerto dall’associazione “Mutua Studentesca” ) ed altri gazebo di svariate ONG aderenti al progetto;
In Piazzetta Monteoliveto, dalle 14:00 in poi, letture di poesie e cabaret promosse dagli studenti;
In P. Bellini, dalle ore 15:00, cineforum e proiezione di cortometraggi realizzati dagli studenti;
In P. S. Domenico, dalle 14:00, sarà allestita una mostra di pittura ed una di fotografia mentre, alle ore 17:30, vi sarà un dibattito pubblico.
Infine, in P. del Gesù Nuovo, per tutta la giornata si alterneranno sul palco allestito, gruppi emergenti e non del panorama musicale napoletano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy