• Google+
  • Commenta
14 novembre 2005

Analisi e prospettive del turismo nell’area Paestum – Cilento

L’Azienda Soggiorno e Turismo di Paestum organizza una giornata di lavoro
pubblica sul tema:

“Analisi e prospettive del turismo nell’area

L’Azienda Soggiorno e Turismo di Paestum organizza una giornata di lavoro
pubblica sul tema:

“Analisi e prospettive del turismo nell’area Paestum – Cilento”

che si terrà il 18 novembre 2005 dalle ore 15,00 alle ore 19,00 presso la
Sala Pompei del Centro Espositivo Ariston in Via Laura, 13 – 84047
Capaccio Paestum (Salerno)

Paestum e Cilento: un ambito territoriale turisticamente rilevante da
integrare.

Obiettivo dell’incontro è formulare proposte per promuovere presso i
turisti, attratti dai monumenti di Paestum, l’opportunità di conoscere la
realtà socio-economica e culturale dei territori accessibili da Paestum
fino a Velia e all’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento e
Vallo di Diano, contribuendo a “destagionalizzare” le presenze e ad
aumentare il numero dei giorni spesi nel territorio dell’area Paestum –
Cilento.

Moderatore:
Alfonso Ruffo, direttore del quotidiano “Il Denaro”

Interventi:
– Vincenzo Sica, sindaco di Capaccio Paestum.
– Angelo Villani, presidente della Provincia di Salerno e della Borsa di
Paestum.
– Luigi Giordano, presidente della Commissione Turismo e Beni Culturali
Provincia di Salerno.

– Antonio Iannuzzelli, amministratore Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo
di Paestum: “Perché questo incontro”.
– Giuseppe Tarallo: presidente Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di
Diano: “Le azioni del PIT Parco per il turismo nelle aree interne”.
– Carmine Farnetano: Il GAL Casacastra per il turismo nel Cilento.
– Claudio Quintano: La tradizione dei rapporti tra l’Università Parthenope
e i giovani Cilentani.
– Franco Garbaccio: Punti di debolezza dell’attuale produzione di servizi
turistici del Cilento.
– Andrea Karajannis: L’esempio di Rodi.
– Vittorio Paravia: La S.D.O.A., Paestum e il Cilento.
– Ubaldo Scassellati: Tre contributi ai punti di forza per lo sviluppo del
turismo nel Cilento.
– Gian Mario Folini: Dalla formazione professionale alla formazione di
“menti adatte”.
– Mario Mello, docente di Storia Romana della Università di Salerno:
Proposte per la valorizzazione del patrimonio storico archeologico di
Capaccio – Paestum
– Angelo Capo, dirigente Liceo Scientifico “Piranesi” di Capaccio: La
storia socio-economica di Capaccio
Paestum.
– Giuseppe Galzerano, editore: Beni culturali e turismo nelle aree interne
del Cilento.
– Antonio Rizzo, professore: Le città focee nel mediterraneo occidentale.
– Viviana Hutter: Il Cilento nel portale “Scegli Italia.it“

Tavola rotonda sul tema:

“Come accrescere il richiamo delle aree archeologiche del Mediterraneo
presso i giovani del mondo”

– Ubaldo Scassellati: Approfondire gli scenari storici delle varie poleis.
– Rosalia Tancredi: Il marketing delle aree archeologiche nelle riviste di
archeologia internazionali.
– Nin Scolari: “Mostrare ciò che è celato”.
– Pino De Nicola: Tra cultura e divertimento.
– Livio Rossetti, storico della filosofia antica: Il rapporto tra
pensatori e polis.
– Giorgio Roncolini, fisico: Valorizzare il contributo delle città della
Magna Grecia alle scienze e alla tecnologia.
– Adele D’Alessandro, archeologa: Nuove professionalità per nuovi compiti.
– Stefano Prota: Guide per l’escursionismo ambientale: una figura da
promuovere.
Alfonso Ruffo: Un discorso da continuare.

Conclusioni:
– Antonio Iannuzzelli, amministratore Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo
di Paestum.
– Marco Di Lello, assessore regionale al turismo e ai beni culturali.
– Gennaro Mucciolo, vice presidente del Consiglio Regionale della
Campania.

Collaborano con l’Azienda Soggiorno e Turismo di Paestum:

* Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, con il presidente
Giuseppe Tarallo.
* GAL Casacastra, con il coordinatore dott. Carmine Farnetano.
* Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope,
con il prorettore prof. Claudio Quintano e il prof. Franco Garbaccio.
* COMEN, con il coordinatore mediterraneo orientale Andrea Karajannis.
* Fondazione Genovese SDOA, Master su Turismo Internazionale, con il dott.
Vittorio Paravia.
* Fondazione Alario, Laboratorio di Sviluppo Locale, con il dott. Ubaldo
Scassellati, il prof. Antonio Rizzo, la sig.na Rosalia Tancredi.
* ART s.r.l., con il dott. Gian Mario Folini.
* Teatro Continuo, con il prof. Nin Scolari.
* Evoè Culture & Leisure s.r.l. Paestum, con il dott. Pino De Nicola.
* Cooperativa Leucotea, con la dott.ssa Adele D’Alessandro.
* Associazione italiana Guide Ambientaliste Escursioniste, con il dott.
Stefano Prota.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy