• Google+
  • Commenta
17 novembre 2005

E’ partito il primo laboratorio permanente sulla fiaba

Ha preso il via ieri pomeriggio alle 18,30, presso il Centro studi «Americanistica, circolo Amerindiano» (via Leopoldo Cassese, 1 bis) il primo laboraHa preso il via ieri pomeriggio alle 18,30, presso il Centro studi «Americanistica, circolo Amerindiano» (via Leopoldo Cassese, 1 bis) il primo laboratorio permanente sulla fiaba Stretta la foglia, larga la via, organizzato dall’Officina del Racconto e dal Centro studi stesso. Il laboratorio, condotto dallo scrittore Domenico Notari, avrà luogo ogni mercoledì e si articolerà in un ciclo di 10 lezioni di 2 ore e 30 minuti ciascuna, per un totale di 25 ore. Analizzerà le forme, le evoluzioni e le interpretazioni della fiaba alla luce delle teorie antropologiche, psicoanalitiche, pedagogiche, storico-sociali e letterarie. Affronterà le problematiche della trascrizione e della catalogazione e si cimenterà nell’elaborazione di una fiaba. Domenico Notari chiuderà il ciclo degli approfondimenti con una carrellata sulla produzione favolistica di tutti i tempi da Amore e Psiche fino alla ricerca di Italo Calvino e Roberto De Simone e alle ultime tendenze narrative.
Redazione Bussola24

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy