• Google+
  • Commenta
25 novembre 2005

Eboli: il sindaco replica all’Assessore Provinciale

Il Sindaco, Martino Melchionda, replica all’assessore provinciale Massimo Cariello, che propone di rendere totalmente pubblica la società Eboli MultisIl Sindaco, Martino Melchionda, replica all’assessore provinciale Massimo Cariello, che propone di rendere totalmente pubblica la società Eboli Multiservizi.
“È impraticabile l’idea formulata dall’assessore Massimo Cariello, di far diventare totalmente pubblica la Società Multiservizi.
Avrebbe dovuto pensarci l’assessore Cariello quando questi lavoratori sono stati estromessi dal Comune come LSU e collocati in questa società.
È proponibile invece che l’intero pacchetto societario sia acquistato dalla Provincia di Salerno, ovvero da una delle Società della Provincia stessa, perché questo Ente è certamente dotato delle risorse necessarie per sostenere 50 lavoratori.
Il Comune di Eboli, da solo, occupa già 200 dipendenti, i cui stipendi assorbono gran parte del Bilancio corrente del Comune.
La strada da percorrere è invece quella di dare alla Società capacità di stare su un mercato aperto, non potendo la stessa vivere delle sole commesse del Comune di Eboli, proprio per il peso enorme dei 50 dipendenti; un peso che rappresenta da solo un quarto dei dipendenti comunali.
È una società priva di capitale sociale adeguato”.
Flavia Falcone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy