• Google+
  • Commenta
9 novembre 2005

Exposcuola: Cosa è successo oggi, cosa succederà domani

Il Presidente della Provincia Angelo Villani e l’Assessore Provinciale alla Scuola Pasquale Stanzione hanno inaugurato questa mattina la sesta edizionIl Presidente della Provincia Angelo Villani e l’Assessore Provinciale alla Scuola Pasquale Stanzione hanno inaugurato questa mattina la sesta edizione di Exposcuola, il Salone del Confronto tra le Proposte Formative dell’Europa e del Mediterraneo che si svolge da oggi fino a sabato 12 novembre 2005 nel Campus delle Scienze dell’Università degli Studi di Salerno in Baronissi.

A tagliare il nastro il Presidente del Consiglio Regionale della Campania Sandra Lonardo e l’arcivescovo di Salerno S.E. Mons. Gerardo Pierro.

“La scuola – ha dichiarato il Presidente della Provincia Angelo Villani – rappresenta uno dei riferimenti centrali nell’ambito delle priorità operative dell’Ente. Rafforzare ed organizzare percorsi di integrazione tra circuito formativo e mondo del lavoro significa investire sulla più grande risorsa del Mezzogiorno e della Campania: il patrimonio di intelligenze delle giovani generazioni. “Exposcuola” da questo punto di vista consente di entrare in contatto con uno straordinario campionario di proposte educative, stimolando al dialogo le diverse componenti istituzionali e sociali”.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Provinciale alla Scuola Pasquale Stanzione che ha sottolineato “il grande entusiasmo che accompagna “Exposcuola” anche al di là dei confini regionali”. “Siamo convinti – ha affermato Stanzione – che in questi giorni sarà possibile prendere visione di progetti ed iniziative di alto livello qualitativo che sono già in fase operativa non solo in provincia di Salerno ma in tutt’Italia. Fare circolare le informazioni, scambiare esperienze, avviare contatti: in questo modo si contribuisce a favorire la crescita culturale del territorio e ad inserire l’Ente Provincia nel circuito virtuoso della collaborazione interistituzionale”.

News dall’ Expovillage

Il Premio Internazionale Exposcuola per l’impegno sociale è stato attribuito al Vescovo di Caserta Raffaele Nogaro che ha voluto destinarlo all’I.T.IS. “Michelangelo Buonarroti” di Caserta. Sono state inoltre premiate le 100 scuole della Campania che hanno preso parte alla Staffetta di Scrittura Creativa per cui sono state già editate 15 pubblicazioni.

Molto apprezzata la performance musicale dei Frost e dei Flaminio Maphia. Ha avuto luogo il workshop organizzato dalla Fondazione Arezzo Wave su “La nascita di un artista”, dedicato alla promozione ed a all’esportazione della musica italiana a cura di Silvia Andreini (responsabile network nazionale AWI), Jacopo Bimbi (responsabile network nazionale AWI), Jonny Baldini (coordinatore Cultwave) e di Mauro Valenti (direttore artistico Arezzo Wave Love Festival e presidente Fawi) che ha detto: “Arezzo Wave punta anche su iniziative come questa per valorizzare la musica italiana soprattutto nei contesti giovanili”.

Lo sport ha avuto ampio risalto nell’ambito dell’Expovillage: alla presenza del Presidente Regionale della Federazione Scherma Matteo Autori, le campionesse nazionali di Sciabola Femminile Maria Lamberti, Roberta Elefante, Giuliana Bellizia, Rossella Gregori hanno discusso con i giovani della propria esperienza.

Il Programma del 10 novembre

La giornata del 10 novembre, dedicata al tema “Il sogno e Giulio Verne: Scienza e racconto si incontrano” prevede, presso l’Expoagorà alle ore ore 10.30, il Forum “Le regole e il valore aggiunto del rispetto delle regole”a cura del Comandante della Guardia di Finanza di Salerno, Colonnello Francesco Di Tommasi.

Sarà presentato presso l’Area della Fantasia e della Creatività alle ore 11.45 il progetto della Scuola di narrazione “Arturo Bandini” (promossa da AISE di Grosseto, l’Altra Città di Grosseto, Fondazione Arezzo Wave, Creatika, Pratika, CEIS di Lucca) che si occupa di formazione nella campo della narrazione, di organizzazione di seminari, workshop, eventi e festival di animazione culturale e sociale: un vero e proprio strumento di promozione sociale e culturale, del libro e della lettura, che promuove anche spin off di imprese culturali, ricerca, valorizzazione e produzione di talenti e di contaminazioni. Alle ore 15.30 i giovani incontreranno lo scrittore Marco Vichi e a seguire lo scrittore Federico Batini.

Alle ore 12 presso l’Expoagorà il Workshop “Creare un festival”, con Mauro Valenti (direttore artistico Arezzo Wave Love Festival e presidente Fawi) e Silvia Poledrini (responsabile ufficio stampa Fawi) analizzerà, in occasione del ventesimo anniversario, l’Arezzo Wave Love Festival, una manifestazione unica che mira a portare sui suoi palchi e all’attenzione del pubblico e della stampa i nuovi talenti e i nuovi repertori della scena musicale internazionale e nazionale. Testimonial d’eccezione saranno i Sud Sound System Dancehall Show che incontreranno i giovani.

Dolcenera, una delle artiste più interessanti della scena musicale italiana, interverrà alla kermesse dopo le ore 12.00 nell’ambito degli appuntamenti di Radio Norba, partner della manifestazione insieme alla Fondazione Arezzo Wave.

“Il sogno da Basile a Rodari” è il tema del Forum Euromediterraneo degli insegnanti che si terrà presso la Sala Forum 1 alle 15.30 con l’ etnomusicologo Roberto De Simone, Franco Cambi, Ordinario di Pedagogia dell’Università di Firenze, Domenico Basile, scrittore e Amilcare Acerbi, presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Exposcuola. Modererà Gerardo Leo, Presidente Centro Studi Fantasilandia).

A partire dalle ore 15.30 presso l’ ExpoAgorà è prevista la premiazione del concorso “Il sogno” (destinato al più rilevante progetto italiano per l’offerta formativa) e della selezione campana Olimpiadi della Fisica. Sarà presente Elio Mattia, uno dei ragazzi distintisi nelle olimpiadi internazionali studentesche. Alle ore 18,00 verrà assegnato il Premio Internazionale Expo per la Scienza a Luigi Nicolais, professore aggiunto delle Università di Washington e del Connecticut e ordinario della cattedra di Tecnologie dei Polimeri presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy