• Google+
  • Commenta
2 novembre 2005

La Madonna dei Sette Dolori è tornata alla Chiesa della Natività

Il restauro del prezioso quadro, avvenuto tra maggio e luglio scorso, è stato realizzato con il contributo della BCC di Aquara
Da ieri la ChiesaIl restauro del prezioso quadro, avvenuto tra maggio e luglio scorso, è stato realizzato con il contributo della BCC di Aquara
Da ieri la Chiesa della Natività si è arricchita di un’opera molto preziosa realizzata da Cesare Bracco nel 1606 che giaceva in stato di rovina nella chiesa di Santa Sinforosa. Ancora prima, diversi anni fa, l’opera seicentesca era collocata nel Convento di Santa Maria delle Grazie dei Padri Conventuali, fondato nel XV secolo e soppresso nel 1808. L’opera è stata restaurata per mano della bravissima Giovanna Di Bello, di origine aquarese, che ne ha eseguito i lavori presso l’Istituto per il Restauro e le Arti “Maria Teresa Caiazzo” di Salerno.
Annavelia Salerno

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy