• Google+
  • Commenta
18 novembre 2005

La Sapienza: Appuntamenti della settimana dal 21 al 27 novembre

Seminari/Economia
Lezioni Federico Caffè
22-23 novembre ore 16.00
Università “La Sapienza” Dipartimento di Economia Pubblica – Aula V – Seminari/Economia
Lezioni Federico Caffè
22-23 novembre ore 16.00
Università “La Sapienza” Dipartimento di Economia Pubblica – Aula V – Facoltà di Economia – via del Castro Laurenziano, 9 – Roma

Il Dipartimento di Economia Pubblica dell’Università “La Sapienza”, in collaborazione con la Banca d’Italia, promuove le annuali lezioni “Federico Caffè”. In questa edizione le lezioni saranno tenute dal professor Peter Hammond dell’Università di Stanford sul tema “Mitigating Losses from Trade and Other Liberalizing Reforms”.
Info: www.economia.uniroma1.it;

Libri/Religione
Paolo, Agostino e Lutero alle origini del mondo moderno
23 novembre ore 18.00
Università “La Sapienza” – Dipartimento di Studi Storico Religiosi – sala Odeion – Facoltà di Scienze Umanistiche – piazzale Aldo Moro, 5 Roma

Mercoledì 23 novembre si terrà la presentazione del libro di Giancarlo Pani Paolo, Agostino e Lutero alle origini del mondo moderno, Rubbettino Editore. Il volume esamina l’influsso che hanno avuto alle origini della modernità sia l’epistolario paolino sia la pubblicazione dell’Opera Omnia di Agostino su personaggi quali Erasmo da Rotterdam, Martin Lutero e gli altri riformatori.
Info: 06/49913756

Convegno internazionale/Arte
”Il Settecento e le arti”
23 novembre ore 10.30
24 novembre ore 10.00

Accademia Nazionale dei Lincei, Palazzo Corsini “ via della Lungara, 10 “ Roma
Il convegno “Il Settecento e le arti. Dall’Arcadia all’Illuminismo: nuove proposte tra le corti, l’aristocrazia e la borghesia è promosso dall’Accademia dei Lincei con il contributo della Compagnia di San Paolo e della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “La Sapienza”.
Info: www.lincei.it

Master/Eventi culturali
Master in Ideazione, management e marketing degli eventi culturali
24 novembre ore 19.00
Rialto Sant’Ambrogio- via Sant’Ambrogio, 4 (Torre Argentina) Roma

Nell’ambito della promozione del master di II livello in “Ideazione, management e marketing degli eventi culturali”, organizzato dal Dipartimento di Sociologia e Comunicazione della Facoltà di Scienze della Comunicazione, giovedì 24 si terrà un incontro al quale interverranno Alberto Abruzzese, ordinario di Sociologia delle Comunicazioni di Massa e Gian Piero Jacobelli, docente di Sociologia della Comunicazione II.
Durante l’incontro sarà presentato il catalogo della mostra Tribù nella Memoria realizzata presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna dai corsisti della seconda edizione del master.
Il bando per le iscrizioni al master, in scadenza il 30 novembre, è disponibile sul sito:www.uniroma1.it/studenti/laureati/master/bandi/05240.pdf
Info: www.mastereventiculturali.it; www.tmeventi.org

Musei/Centri storici e paesaggio
Architettura in Provincia
24-25 novembre ore 9.30
Sede del Polo di Ricerca e Alta Formazione della Facoltà di Architettura “Valle Giulia” – Sala Baronale del Castello Orsini, Castel Madama – Roma

Si è costituito nel Castello Orsini di Castel Madama un Centro di studi universitari e di documentazione sui centri storici, con particolare riferimento agli insediamenti della Provincia di Roma, a seguito di una recente convenzione tra il Comune di Castel Madama e la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” dell’Università “La Sapienza”.
In questo contesto si inaugurerà il progetto “Architettura in Provincia” curato da Enrico Guidoni, docente de “La Sapienza”, e dall’Associazione “Storia della Città”. Il primo evento previsto è un convegno di studi dal titolo “I musei della città e del territorio per lo studio e la tutela dei centri storici e del paesaggio”.
Il convegno è diviso in tre sessioni: la prima, nel giorno 24, dal titolo “Un progetto per i centri storici della provincia di Roma” illustrerà il progetto “Architettura in Provincia” e i suoi contenuti scientifici. Nella seconda sessione, “Esperienze di ricerca e progetti museali”, prevista nel pomeriggio, saranno presentati esempi di Musei della Città e del Territorio proposti come luogo d’incontro e di sintesi tra la ricerca e le esigenze di tutela del patrimonio storico-ambientale . E’ previsto un dibattito al quale sono stati invitati i Sindaci ed i Direttori dei Musei dei Comuni della Provincia di Roma. La giornata del 25 sarà dedicata alla sessione “L’archivio, il nuovo polo museale e il patrimonio storico di Castelmadama: un progetto integrato” che illustrerà il valore aggiunto che può assumere la istituzione di un Museo della Città e del Territorio per un piccolo Comune.
Per il programma completo visitare il sito www.storiadellacittà.it.
Info: 06/49919123; 0774/45002

Convegno internazionale/Studi di genere
”Studi di genere in Europa e Giappone”
25 novembre ore 9.00
26 novembre ore 10.00
Università “La Sapienza” Facoltà di Studi Orientali Aula Magna via Principe Amedeo, 184Roma

La Facoltà di Studi Orientali dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” organizza il convegno internazionale dal titolo “Studi di genere in Europa e in Giappone”.
Al convegno parteciperanno studiosi italiani e giapponesi ed esperti del settore che affronteranno diverse questioni relative agli studi di genere, presentate in un’ottica comparativa che tenga presente le diverse situazioni storico culturali dell’Europa e del Giappone. Tra gli oratori, segnaliamo la presenza della Prof. Atsuko Fujitani, Presidente della Japan Society for Gender Studies, della scrittrice Nadia Fusini, dell’onorevole Pia Locatelli, del Prof. Ito Kimio dell’Università di Kyoto. Interverrà l’Ambasciatore del Giappone presso la Repubblica Italiana, S.E. Matsubara Nobuko.
Info: 06/44704366; 06/49383289
facoltastudiorientali@uniroma1.it; www.uniroma1.it/studiorientali

Convegno internazionale/Teatro >br>
”Il Principe Costante” di Jerzy Grotowski
25 novembre ore 15.30
26 novembre ore 9.30
Università “La Sapienza” – Teatro Ateneo – via delle Scienze, 1/3 Roma

Il convegno prende lo spunto da una delle tematiche che suscitano ampi dibattiti tra gli studiosi: le modalità di registrazione di uno spettacolo teatrale. Sarà illustrato il caso di “Il Principe Costante” da Calderon-Slowacki, con la regia di Jerzy Grotowski e la grande interpretazione di Ryszard Cieslak, uno dei più importanti spettacoli del Novecento, del quale esistettero due registrazioni separate (un filmato anonimo senza audio e una incisione sonora) fino al 1975, quando le due tracce furono sincronizzate e diedero vita al documento “Il Principe Costante- Ricostruzione”. A trent’anni di distanza, sarà presentata la copia del film restaurata in digitale con sottotitoli in italiano, inglese, francese e polacco. Il convegno è curato da Federico Mariotti e Luisa Tinti; interverranno Rena Mirecka e Zygmunt Molik, due degli attori che, negli anni settanta, recitarono nello spettacolo.
Info: 06/49913756

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy