• Google+
  • Commenta
30 novembre 2005

Le Emozioni dei “Golden Gospel Singers”

Condividere la musica amata e celebrata da migliaia di persone di tutto il mondo… il gospel!
L’associazione Blue Moon è pronta a regalare alla cCondividere la musica amata e celebrata da migliaia di persone di tutto il mondo… il gospel!
L’associazione Blue Moon è pronta a regalare alla città di Salerno un momento di irripetibile emozione musicale con THE GOLDEN GOSPEL SINGERS.
Il gruppo, indiscusso portavoce della nuova corrente gospel americana, sarà il protagonista di un travolgente concerto nella Chiesa del Santissimo Crocefisso di Via Mercanti a Salerno il prossimo 6 dicembre alle ore 20.00.
Il concerto dei Golden Gospel Singers porterà nel giorno che precede la vigilia dell’Immacolata uno dei gruppi più importanti del panorama musicale Gospel ad esibirsi nella centralissima chiesa del centro antico della città guidata da don Giovanni Lancellotti.
L’appuntamento, organizzato dall’Associazione Blue Moon con il contributo del Comune di Salerno e della Provincia di Salerno, vuole essere un momento di grande gioia di vivere ed emozione per tutti.
“Siamo nati con la musica dentro – ha affermato il direttore artistico Annalisa Mennella dell’Associazione Blue Moon – che dopo cinque anni dalla sua prima edizione natalizia nella Chiesa dell’Addolorata ed ancora nell’edizione estiva, nel corridoio tra il Teatro Verdi e la Villa Comunale, torna con la musica a calcare la scena internazionale con un grande evento aperto a tutti. La manifestazione torna alla ribalta per riprendere una tradizione, che ha fatto crescere in tutta Italia l’interesse per l’evento che grazie ai canti e alle melodie risveglia tenere emozioni”.
I “Golden Gospel Singers” hanno iniziato la loro carriera musicale presentando concerti in piccole chiese europee; martedì prossimo 6 dicembre saranno a Salerno nella chiesa del Crocefisso pronti a regalare una serata magica, un discorso fatto non solo di musica, ritmo ed emozioni, ma di un messaggio ben preciso che la musica Gospel porta con sé, un messaggio di pace e speranza attraverso una incrollabile fede in Dio.
I Golden Gospel Singers sono uno fra i gruppi gospel più conosciuti e amati in Europa. La formazione, creata e diretta dal genio di Bob Singleton nel 1990, è composta da sette elementi di cui tre strumentisti. La chiave del loro successo, che rende i Golden Gospel Singers diversi da tutti gli altri gruppi presenti in Italia, risiede nella loro capacità unica di ‘accattivarsi’ le simpatie di ogni genere di ascoltatore. Dopo i primi brani tutto il pubblico è in piedi che canta e applaude. Il bilancio dei loro concerti parla da sé: il ‘tutto esaurito’ accompagna di regola le loro esibizioni ed il successo di critica e pubblico è a dir poco eccezionale.
Da anni i Golden Gospel Singers sono portavoce del messaggio di pace e di amore contenuto nelle loro canzoni. “Pure”, purezza, è il titolo del loro ultimo album che dimostra l’incredibile livello artistico che il gruppo ha raggiunto nel corso degli ultimi anni e che rappresenta la nuova svolta artistica da loro intrapresa: insieme ad originalissimi arrangiamenti del repertorio gospel e spiritual, la loro musica si avvicina infatti alle più moderne tendenze hip-hop e rap, ampliando ed arricchendo a dismisura il repertorio tradizionale.

Il concerto dei Golden Gospel Singers è in programma per martedì 6 dicembre alle ore 20.00 nella chiesa del Crocefisso di Via Mercanti (Sa) e l’ingresso è gratuito.

I Golden Gospel Singers hanno iniziato a diffondere la loro energia e il loro talento in una piccola chiesa di campagna del Nord della Germania. Era il 1991, e Bob Singleton, fondatore dei GGS, stava cercando un’occasione per portare qualcuno dei suoi migliori cantanti gospel in Europa.
Quando si aprirono le porte di questa opportunità, i Golden Gospel Singers non si fecero trovare impreparati.
Nei primi tempi dei Golden Gospel Singers tutti gli artisti erano originari Harlem. Oggi invece rappresentano città di tutta l’America: arrivano da grandi metropoli come New York e Los Angeles, città medio-grandi come Columbus, Ohio, piccole cittadine come Greenville, South Carolina.
Barbara Albero

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy