• Google+
  • Commenta
21 novembre 2005

Nasce a Salerno il primo mercatino itinerante della solidarietà

L’iniziativa si deve alla Caritas diocesana che intende così coinvolgere i cittadini sia come acquirenti responsabili sia come donatori. La peculiaritL’iniziativa si deve alla Caritas diocesana che intende così coinvolgere i cittadini sia come acquirenti responsabili sia come donatori. La peculiarità infatti è che ciascuno può portare oggetti e articoli da mettere all’incanto. Tutto il ricavato sarà devoluto ai progetti di aiuto della Caritas. Ieri il sindaco, Mario De Biase, ha inaugurato la prima tappa del mercatino presso la villa Mariele Ventre. Nello spazio pubblico della zona orientale gli stand rimarranno anche per tutta la giornata di oggi. Successivamente il 27 novembre le bancarelle si sposteranno al Parco del Mercatello; nel giorno dell’Immacolata a piazza San Francesco; dall’11 al 23 dicembre ritorneranno a Villa Mariele Ventre. «Questa iniziativa- spiega l’ideatrice Marta Leo- vuole essere un modo per sensibilizzare tutti ad un Natale diverso, più vicino ai bisogni dei più deboli. Con il nostro poco possiamo fare molto. Invito tutti a collaborare donando qualcosa». Il progetto ha già in cantiere una seconda fase: «La Befana porta bene», nel giorno dell’Epifania saranno messi in vendita a prezzi modici giocattoli di tutti i tipi. Anche in questo caso il ricavato andrà a scopo benefico.
Redazione Bussola24

Google+
© Riproduzione Riservata