• Google+
  • Commenta
16 novembre 2005

Rabbia e frustrazione per i calciatori della Salernitana

Rabbia e frustrazione pervadono l’animo dei calciatori della Salernitana. Dopo le roboanti parole del ds Gentile, la squadra fa quadrato e denuncia,
Rabbia e frustrazione pervadono l’animo dei calciatori della Salernitana. Dopo le roboanti parole del ds Gentile, la squadra fa quadrato e denuncia, senza mezzi termini, le proprie carenze dovute non tanto alle qualità tecniche, quanto alle direttive tattiche del loro allenatore. Il colpevole e l’indiziato di questi “brutti pensieri” rimane Costantini che continua a lavorare a Salerno con la piena fiducia della società. Questo perché, quella del gruppo, si è già smarrita da tempo. Nel mirino del tecnico sembrano esserci ora Vistola, Ingrosso e Princivalli.
Domenica allo stadio Arechi, contro la Fermana, ci sarà quasi certamente anche l’ippocampo a guidare e caricare De Cesare e soci.
Lo storico simbolo sportivo con cui i tifosi di tutta l’Italia calcistica riconoscono la squadra di Salerno, dovrebbe essere il grande protagonista del prossimo incontro casalingo della Salernitana.
Redazione Bussola24

Google+
© Riproduzione Riservata