• Google+
  • Commenta
28 novembre 2005

Rugby: gli Azzurri battono le Fiji

La seconda vittoria dei tre Jaguar Test Match disputati, è arrivata contro la formazione delle isole Fiji in quel di Monza, dove un’abbondante nevicatLa seconda vittoria dei tre Jaguar Test Match disputati, è arrivata contro la formazione delle isole Fiji in quel di Monza, dove un’abbondante nevicata ha caratterizzato la gara.
Parte a razzo la compagine azzurra, che già al 5’ minuto si porta in vantaggio con un piazzato di Pez. Nonostante le condizioni climatiche davvero ostiche, la formazione del sud Pacifico tenta di reagire e al 12’ pareggia i conti con un calcio di Bai. Il primo tempo si chiude con l’espulsione temporanea di Parisse e Rawaqa, beccati in comportamenti poco sportivi.
Alla ripresa del gioco l’Italia si trasforma, e probabilmente favorita dalle precarie condizioni di gioco dei figiani, non abituati di certo a giocare sulla neve; punta decisa sin dal primo minuto alla linea di meta, e così sugli sviluppi di una touche, la mischia azzurra permette a Fabio Onagro di schiacciare l’ovale oltre la linea di meta e allungare il passo sugli ospiti. Dopo aver trasformato, il mediano azzurro Pez si supera e piazza altri due calci in mezzo ai pali nel giro di 6 minuti, e porta il risultato sul 16-3. Fiji sembra incapace di reagire, ma al 60’ costruisce un’azione perfetta che manda in meta Luveitasau dopo una lunga scivolata favorita dal terreno innevato. Non passano nemmeno dieci minuti che l’Italia chiude il match: Griffen libera una palla da una mischia, apre per Parisse che libera Pez, che a sua volta lancia l’ovale in meta con un calcio basso, dove arriva la schiacciata del grintoso Mirko Bergamasco. Trasformazione di Pez e praticamente nulla più: finisce 23-8 tra la gioia degli oltre diecimila del Brianteo che hanno riempito le tribune dell’impianto milanese sfidando un clima polare e avverso. Stupenda l’immagine a fine gara dei giocatori della nazionale figiana che felici come dei bambini, si sono tuffati festosi nella neve, non curanti della sconfitta.
Emozioni che solo il rugby può regalare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy